Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da oggi aperta al pubblico la raccolta di cento quadri e 10mila volumi

IL NUOVO MUSEO DI CA' SPINEDA FESTEGGIA IL PRIMO VISITATORE

Paolo Pilla inaugura gli spazi espositivi di Fondazione


TREVISO - E’ Paolo Pilla il primo visitatore dei nuovi spazi espositivi di Ca’ Spineda.  Giornalista, trevigiano doc, esperto di golf, il signor Pilla ha varcato alle 10 la soglia della nuova ala di 800 metri quadrati che ospita, su due piani, cento opere esposte, una biblioteca di circa diecimila volumi, 110 metri lineari di archivi storici.
“E’ stata una sorpresa l’apertura di questo nuovo spazio, che in effetti è un museo – ha dichiarato Pilla – Ho visto opere molto belle e un bell’allestimento”.
Come primo visitatore, il presidente della Fondazione Cassamarca Luigi Garofalo ha voluto fargli omaggio di un volume sui restauri effettuati dall’ente trevigiano nel territorio.