Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sbarcato il terzo Usa della De Longhi, manca solo Carroll

TREVISO BASKET: ╚ ARRIVATO ANCHE TYLER CHEESE

Domani il raduno della squadra a Biancade


TREVISO - Uno alla volta arrivano tutti i nuovi americani della De' Longhi Treviso Basket 2020/21, oggi è la volta di Tyler Cheese, 23 anni, combo guard di 196 cm, "rookie" proveniente dalla Akron University. Cheese, giocatore mancino di grande creatività e atletismo, capace di ricoprire tutti i ruoli del reparto esterni, ha scelto Treviso per affrontare la sua prima stagione da professionista e si è subito calato con grande entusiasmo nella nuova realtà. Ora effettuerà la trafila degli esami e della quarantena, per poi mettersi a disposizione con gli altri USA di coach Menetti e del suo staff.
Ecco le sue prime parole appena sbarcato dagli USA:
"Il viaggio è stato lungo ma è andato tutto bene. Per quello che ho visto, la città è davvero molto bella. Per quanto riguarda la squadra invece so che si tratta di un gruppo con molti innesti nuovi, quindi sono emozionato all'idea di conoscerli e iniziare a giocare insieme, sarà bello lavorare per creare la giusta chimica di squadra.
È il mio primo anno da professionista - continua Cheese -  so che il campionato italiano è una lega competitiva dove il livello è alto. Sono pronto a dare il massimo per  fare qualsiasi cosa mi chieda il coach in campo. Penso che potremo fare una bella stagione quest’anno, ma molto dipenderà dal lavoro e dall'impegno quotidiano, io mi metto a disposizione.
Ho visto alcune partite di Treviso della scorsa stagione e quindi ho visto giocare alcuni dei miei nuovi compagni, ma non conosco personalmente nessuno di loro, per me è tutto nuovo. So che molti di loro si sono allenati da casa e ho sentito parlare di alcuni di loro, ma non vedo l'ora di conoscerli e di iniziare ad allenarmi con il nuovo gruppo, ho parlato anche con  coach ienetti, ci siamo sentiti quando ho firmato e mi ha parlato molto del gioco e della squadra, mi ha dato una bella carica.  Riguardo a me, per descrivermi in due parole sono una persona tranquilla - mentre in campo sono un giocatore abbastanza completo, posso tirare, passare, mi piace creare gioco per i compagni. Saluto tutti i tifosi e spero di vederli presto!"
Intanto venerdì alle 17.30 c'è il raduno della squadra (senza gli USA in quarantena) presso la Tenuta Santomè di Biancade. Il raduno non è aperto al pubblico.