Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualitā
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, Č 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Federmoda Treviso, saldi inediti post-Covid

AL VIA DAL 1° AGOSTO I SALDI ESTIVI

L'acquisto medio per persona si aggira sui 58 euro, 135 per famiglia


TREVISO - Partono sabato 1 agosto i saldi stagionali. Si tratta di saldi “inediti” : partiranno posticipati di 1 mese rispetto alle date degli anni scorsi  grazie alla delibera regionale che ha accolto le richieste di Federmoda per venire incontro alle esigenze degli imprenditori, provati dai 68 giorni di chiusura e da una stagione che ha messo a dura prova l’intero comparto.
Le vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti (sconti dal 30% in su) ci sono già in molti negozi di Treviso e provincia e sono ammesse in via straordinaria ed in deroga alla normativa vigente dalla Regione.

Valgono le stesse regole degli anni scorsi: non si può rifiutare il pagamento con carte di credito, il negoziante deve impegnarsi a sostituire il capo acquistato se difettato, ed in assenza di difetti non c’è l’obbligo del cambio merce per ripensamento del cliente.
Le proiezioni nazionali parlano di scontrini medi di 58 euro procapite e di acquisti media a famiglia di 135: “Sono numeri che confermano il drastico calo” - spiega il presidente di Federmoda provinciale Guido Pomini - “A livello provinciale, l’attesa per il saldo c’è: sono saldi inediti per due motivi, il primo perché si inseriscono nel contesto drammatico del lockdown, il secondo perché si concentrano in un mese (invece di due). Quello che è certo – prosegue Pomini- è che segneranno la demarcazione tra passato e futuro, tra prima e dopo pandemia, e per questo motivo sarà importante analizzarli al termine”.