Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Messaggio discriminatorio sull'asfalto, la denuncia dei sindacati

"NIGGERS GO HOME": LA SCRITTA RAZZISTA COMPARSA DAVANTI ALL'AZIENDA NEL VENEZIANO

"Gesto grave e preoccupante" alla Pixarprinting di Quarto d'Altino


VENEZIA - Una scritta razzista con le parole "Niggers go gome" è stata scritta da ignoti nella notte sull'asfalto davanti alla sede dell'azienda "Pixartprinting" a Quarto D'Altino (Venezia), specializzata nella stampa on line.
Lo denunciano in una nota le Segreterie Cgil e Cisl di Venezia assieme alle federazioni di categoria Slc Cgil e Fistel Cisl.
"Gesto davvero grave e preoccupante - affermano - che ci dice chiaramente che l'accoglienza verso gli immigrati è un problema non risolto nella nostra comunità. La nostra provincia si è sempre contraddistinta per la sua cultura civile fatta di vincoli comunitari. Per questo è necessario affermare la cultura dell'uguaglianza contro questi episodi estremisti che creano la paura del diverso da sé, scatenando inutili guerre tra poveri.

Invitiamo i Sindaci di Quarto D'Altino, della Città Metropolitana di Venezia e il Prefetto di Venezia ad attivarsi per individuare tutte le iniziative utili al fine di evitare che simili tristi episodi si possano ripetere in futuro". La Pixarprinting ha risposto con uno striscione antirazzista e ribadito la sua policy multiculturale.