Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zaia dichiara lo stato di crisi, Bottacin a Bassano

MALTEMPO IN VENETO, DANNI ALLE COLTIVAZIONI E CITTÀ ALLAGATE

Allagamenti, frane e vigneti distrutti nel vicentino e trevigiano


Il maltempo in questi giorni ha colpito e sta colpendo duramente alcune aree del Veneto, in particolare il Bassanese e l'area pedemontana trevigiana.
A Monfumo è tracimato il Muson. Allagamenti, frane, e alberi caduti nel Bassanese, a Pove del Grappa e Solagna.
L'assessore regionale alla Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin, si è recato a Bassano del Grappa dove presso la sede del Centro Operativo Misto ha fatto il punto della situazione. Un'ottantina gli interventi di soccorso in particolare nei Comuni di Solagna, Bassano e Pove del Grappa, soprattutto per cantine e taverne allagate, fango e detriti portati dalle piogge, alberi caduti.
Il governatore Zaia ha dichiarato lo stato di crisi, fino al termine della fase meteorologica avversa, per i danni riportati nei territori delle province di Belluno, Rovigo, Treviso, Verona e Vicenza.
E' il terzo stato di crisi firmato dal presidente del Veneto in due settimane: la prima per le avversità atmosferiche del 21 e 23 luglio nelle province di Belluno e Vicenza; la seconda per le avversità atmosferiche del 29 luglio nel comune di Auronzo di Cadore, e per quelle del 30 nel comune di Canale d'Agordo.
In città, a Bassano, le strade erano sommerse dall'acqua. Fango e detriti in strada a Solagna, paese rimasto isolato. Alcuni automobilisti sono rimasti prigionieri delle auto nei sottopassaggi allagati. Disagi e allagamenti di strade si sono verificati anche a Campese, Pove del Grappa e Romano d'Ezzelino, Thiene, Sarcedo, Zugliano. Un fulmine si è abbattuto sui cavi della rete elettrica a Breganze, lasciando alcune abitazioni senza corrente.
Diversi gli allagamenti e smottamenti di terreno anche nel trevigiano. Sott’acqua Cornuda, Crocetta del Montello e Maser. Forti grandinate a Vittorio Veneto e dintorni. I danni maggiori si sono registrati nella zona di Meschio e poi nella vicina Anzano, frazione di Cappella Maggiore. La grandine ha lasciato il segno soprattutto sulle colture. Danni importanti ai vigneti di prosecco. Ad Anzano la grandine ha danneggiato i grappoli d’uva prossimi alla maturazione e altre colture presenti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica