Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La coppia in vacanza in campeggio a Canale d'Agordo

LO CERCANO PER TUTTA LA VALLE, LUI ERA SEDUTO IN PAESE

50enne di Trevignano litiga con la moglie e se ne va, lei allerta i soccorsi


CANALE D'AGORDO - Lo stavano cercando per tutta la valle, lui era tranquillamente seduto nel centro del paese. Conclusione di vacanza movimentata per una coppia di Trevignano in provincia di Treviso. La famiglia, con un bambino, stava trascorrendo alcuni giorni di ferie nel campeggio di Val Gares, in comune di Canale d’Agordo nel bellunese. Sabato pomeriggio, la moglie ha denunciato la scomparsa del marito: l’uomo, 50 anni, si era allontanato intorno alle 11 di mattina. Non vedendolo tornare dopo diverse ore, la consorte aveva dato l’allarme. Le squadre del Soccorso alpino della Val Biois hanno dunque avviato le ricerce, inizando a perlustrare i sentieri dal paese fino a Cima Comelle e attorno al campeggio, finché alcuni soccorritori non lo hanno riconosciuto seduto in centro a Canale, in perfetta salute. E’ emerso che marito e moglie avevano litigato piuttosto animatamente e lui s’era allontanato senza più farsi sentire.
La vicenda rischia però, di avere un increscioso strascico legale, secondo quanto riportato dalla stampa locale: il sindaco di Canale d’Agordo, che è anche il gestore del campeggio dove era ospitata la coppia trevigiana, minaccia di rivolgersi alla magistratura per il procurato allarme, perché i due non si sarebbero minimamente scusati, anzi se ne sarebbero andati senza salutare. Accuse respinte totalmente dai trevigiani: la donna, al contrario, ribatte che, mentre lei era molto preoccupata per il marito, nessuno le abbia mostrato comprensione, insistendo solo sul rischio di dover sostenere i costi dei soccorsi.