Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Comune e Polizia locale di S. Biagio di Callalta intensificano i controlli

PUGNO DI FERRO CONTRO GLI INCIVILI NELLA GOLENA DEL PIAVE

A Ferragosto stretta contro chi non rispetta divieti e abbandona rifiuti


SAN BIAGIO DI CALLALTA - L’area della golena del Piave osservata speciale. In vista dell’ormai prossimo Ferragosto, la Polizia locale di San Biagio di Callalta avverte: intensificheremo controlli e multe contro chi non osserva i divieti di transito e abbandona i rifiuti. “Purtroppo – spiega il comandante Barbara Ciambotti – nonostante il presidio assicurato dai nostri agenti, insieme alle altre forze dell’ordine, registriamo troppe violazioni. Ogni fine settimana la fototrappole installate fin dal mese di giugno immortalano gente che entra, rompendo lucchetti e sbarre, anche solo per abbandonare sacchi di rifiuti, giovani che organizzano ritrovi musicali all’aperto, persone che si danno strani appuntamenti notturni. Solo in questi giorni abbiamo emesso un centinaio di sanzioni, con un importo tra i 200 e i 500 euro, e altre 300 sono in partenza. Se andiamo avanti di questo passo impediremo in via assoluta l’accesso”.
Nelle scorse settimane, il Comune, su indicazione della Polizia locale, è intervenuto più volte, installando sbarre, lucchetti, sistemando cartelli di divieto un po’ dappertutto, collocando in alcuni punti dei blocchi di cemento. Ma il via vai di persone non è diminuito e il lavoro per le fototrappole è aumentato. “Noi non ci divertiamo a passare ore in ufficio a visionare le immagini che – assicura Ciambotti – alle volte lasciano stupiti anche noi. Come il caso di un signore, sanzionato, che parcheggia l’auto lungo la strada regionale, scende in golena, abbandona un sacco di rifiuti, risale e riparte in auto. E non sono solo i giovani a violare i divieti. E’ una situazione inaccettabile contro la quale, anche in prossimità di Ferragosto, useremo il pugno di ferro”.
Nelle scorse settimane, il sindaco Alberto Cappelletto, d’intesa anche con la collega di Ponte di Piave, ha segnalato la grave situazione al Prefetto. “Le forze dell’ordine, ad iniziare dalla nostra Polizia locale, stanno facendo il loro lavoro per garantire il rispetto dell’ordine pubblico e del diritto al riposo dei residenti. E’ una battaglia di civiltà che deve vederci tutti uniti: la golena del Piave è un’area pubblica di pregio dove il rispetto e il buon senso devo avere la meglio. Saremo sempre più inflessibili”, assicura il primo cittadino.