Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La messa solenne presieduta dal vescovo alle 10

TRADIZIONE RISPETTATA, A TREVISO SABATO IL DONO DEL CERO ALLA MADONA GRANDA

Si rinnova anche quest'anno l'offerta votiva a Santa Maria Maggiore


TREVISO - Tradizione secolare rispettata: sabato 15 agosto 2020, la solennità dell'Assunzione di Maria, verrà celebrata alle 10 nella chiesa di Santa Maria Maggiore, a Treviso, con la messa presieduta dal vescovo monsignor Michele Tomasi.
Nell’occasione si terrà anche la tradizionale consegna del cero da parte del sindaco di Treviso, Mario Conte. Si ripete, dunque, anche quest’anno l’omaggio della Città alla Madona Granda, una consuetudine nata nel XIV secolo come atto di ringraziamento per una contesa di proprietà risolta con le armi a favore di Treviso e, successivamente, per l’insurrezione che depose il responsabile del governo della città,  trasformatosi in tiranno. Era questa la motivazione di una delibera dell’Assemblea comunale trevigiana che istituì la tradizione annuale del dono del cero. La celebrazione si svolgerà nel rispetto delle norme anti-covid. Per agevolare la partecipazione, i Padri Somaschi accoglieranno i fedeli anche nel chiostro interno, attrezzato con un collegamento video.
Il concerto lirico, altro evento ormai tradizionale di questa giornata, è stato invece spostato dalla piazza Santa Maria Maggiore a piazzale Burchiellati, per poter garantire un miglior distanziamento interpersonale.