Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Covid 19: la sera obbligo di mascherina anche all'aperto

DISCOTECHE CHIUSE, MASCHERINE OBBLIGATORIE DALLE 18 ALLE 6

In vigore da oggi la nuova ordinanza del Ministero della Salute


TREVISO - Discoteche chiuse in tutta Italia e obbligo di mascherina, anche all'aperto, dalle ore 18 di sera alle 6 del mattino. Sono le due novità principali introdotte, domenica 16 agosto, dalla nuova ordinanza del Ministero della Salute.
Un nuovo decreto che non lascia spazio a ulteriori deroghe delle Regioni. Il documento non potrà essere modificato concedendo misure meno severe quindi. A partire da oggi, lunedì 17 agosto, dalle ore 18 di sera alle 6 del mattino sull'intero territorio nazionale sarà obbligatorio indossare le mascherine anche all'aperto, in tutti i locali aperti al pubblico e anche negli spazi pubblici, piazze e vie, a rischio assembramenti, anche di natura spontanea o occasionale.
Chiuse quindi le sale da ballo e le discoteche. Lo stop alla movida era già nell’aria. Due i fattori che hanno portato alla decisione: l'aumento continuo dei nuovi positivi (3.351 nell'ultima settimana, con picchi quotidiani che non si registravano da maggio) e la situazione negli altri Paesi europei, alle prese con numeri ancora più alti di contagiati.
"Non possiamo - ha sostenuto Speranza - vanificare i sacrifici fatti nei mesi passati. La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza". Ecco quindi l'ordinanza di sospensione delle attività "che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso"; e, viene aggiunto, "non sono ammesse deroghe con ordinanze regionali".
In continuo aumento i positivi al Coronavirus in Veneto, di cui 5 in provincia di Treviso. La provincia di Verona registra il maggior numero di casi (+19) seguita da Padova con 7 nuovi positivi. Restano 9 i ricoverati in area non critica all'ospedale Ca' Foncello, 572 i casi attualmente positivi nella Marca mentre sono 1196 le persone attualmente in isolamento in provincia di Treviso.
A Padova una bambina di 5 anni è stata intubata in terapia intensiva dopo essere risultata positiva al Covid-19. La piccola era giunta in pronto soccorso con un'insufficienza respiratoria. Le sue condizioni ora sarebbero in leggero miglioramento. La piccola paziente non soffre di patologie pregresse, tuttavia i medici parlano di una sindrome emolitico-uremica che avrebbe colpito sangue e reni. Tutta la famiglia è stata messa in isolamento e sottoposta al tampone.
La sindrome emolitico-uremica potrebbe essere stata scatenata dall'infezione da Coronavirus. Il quadro clinico della piccola è ancora in fase di studio.