Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Covid 19: la sera obbligo di mascherina anche all'aperto

DISCOTECHE CHIUSE, MASCHERINE OBBLIGATORIE DALLE 18 ALLE 6

In vigore da oggi la nuova ordinanza del Ministero della Salute


TREVISO - Discoteche chiuse in tutta Italia e obbligo di mascherina, anche all'aperto, dalle ore 18 di sera alle 6 del mattino. Sono le due novità principali introdotte, domenica 16 agosto, dalla nuova ordinanza del Ministero della Salute.
Un nuovo decreto che non lascia spazio a ulteriori deroghe delle Regioni. Il documento non potrà essere modificato concedendo misure meno severe quindi. A partire da oggi, lunedì 17 agosto, dalle ore 18 di sera alle 6 del mattino sull'intero territorio nazionale sarà obbligatorio indossare le mascherine anche all'aperto, in tutti i locali aperti al pubblico e anche negli spazi pubblici, piazze e vie, a rischio assembramenti, anche di natura spontanea o occasionale.
Chiuse quindi le sale da ballo e le discoteche. Lo stop alla movida era già nell’aria. Due i fattori che hanno portato alla decisione: l'aumento continuo dei nuovi positivi (3.351 nell'ultima settimana, con picchi quotidiani che non si registravano da maggio) e la situazione negli altri Paesi europei, alle prese con numeri ancora più alti di contagiati.
"Non possiamo - ha sostenuto Speranza - vanificare i sacrifici fatti nei mesi passati. La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza". Ecco quindi l'ordinanza di sospensione delle attività "che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso"; e, viene aggiunto, "non sono ammesse deroghe con ordinanze regionali".
In continuo aumento i positivi al Coronavirus in Veneto, di cui 5 in provincia di Treviso. La provincia di Verona registra il maggior numero di casi (+19) seguita da Padova con 7 nuovi positivi. Restano 9 i ricoverati in area non critica all'ospedale Ca' Foncello, 572 i casi attualmente positivi nella Marca mentre sono 1196 le persone attualmente in isolamento in provincia di Treviso.
A Padova una bambina di 5 anni è stata intubata in terapia intensiva dopo essere risultata positiva al Covid-19. La piccola era giunta in pronto soccorso con un'insufficienza respiratoria. Le sue condizioni ora sarebbero in leggero miglioramento. La piccola paziente non soffre di patologie pregresse, tuttavia i medici parlano di una sindrome emolitico-uremica che avrebbe colpito sangue e reni. Tutta la famiglia è stata messa in isolamento e sottoposta al tampone.
La sindrome emolitico-uremica potrebbe essere stata scatenata dall'infezione da Coronavirus. Il quadro clinico della piccola è ancora in fase di studio.