Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incidente di notte nel Bacino di San Marco

VENEZIA, SCONTRO TRA BARCHINO E VAPORETTO ALL'ARSENALE

Quattro i feriti, due donne in condizioni gravi


VENEZIA - È ancora grave una delle quattro persone ferite nello scontro avvenuto domenica sera in Bacino San Marco tra una barca Open e un vaporetto. Tutti e quattro i feriti erano a bordo della barca, mentre sul vaporetto c’erano solo il capitano e il marinaio.
La donna di età tra i 30 e i 40 anni, della quale non si conoscono ancora le generalità, è in rianimazione in prognosi riservata con più fratture e trauma cranico all'Ospedale di Mestre. Nell’incidente un’altra donna, della stessa fascia di età, è rimasta ferita, sebbene in modo meno grave, e si trova ricoverata anche lei a Mestre. I due uomini invece si trovano nell'Ospedale Civile di Venezia, sotto osservazione, ma non hanno riportato fratture. 
 
Intanto la Capitaneria di Porto sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente. Domenica sera, poco prima delle 21, una barca modello Open si schianta su un vaporetto fuori servizio che stava effettuando delle manovre all’imbarcadero dell’Arsenale, vicino a Piazza San Marco. Durante l’ormeggio, non si sa ancora per quale motivo, il mezzo pubblico viene colpito dalla barca Open su cui viaggiano due uomini e due donne. È notte e i quattro finiscono in acqua. Una persona viene prontamente soccorsa dal capitano e dal marinaio che sono a bordo del battello, mentre le altre vengono recuperate dai pompieri, chiamati dal capitano e arrivati con tre imbarcazioni, inclusa quella dei sommozzatori. Le condizioni delle due donne sono peggiori di quelle degli uomini. L’idroambulanza, giunta sul posto, trasporta le donne a Piazzale Roma e poi con un mezzo a Mestre, mentre i due uomini vengono portati subito al Civile a Venezia. La barca Open, dall’impatto, rischia di affondare all’altezza di Punta della Dogana dove è stata trasportata dalla corrente. I pompieri recuperano il mezzo e lo mettono in sicurezza a Punta della Dogana.