Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Donna morta in acqua, 50 anni circa

TRAGEDIA A JESOLO: RECUPERATO IN MARE UN CORPO SENZA VITA

La vittima non è stata ancora identificata


JESOLO - E’ stata vista da alcuni bagnanti nelle vicinanze della torretta 14 gestita dalla Jesolo Turismo, zona piazza Brescia. Galleggiava a poche decine di metri dalla riva, a pancia in giù. I bagnanti l’hanno trascinata a riva, mentre venivano allertati gli addetti al salvataggio della Jesolo Turismo.
Avviate le pratiche di rianimazione, proseguite poi anche dal personale sanitario del 118, ma per la donna non c’è stato nulla da fare. Considerate le condizioni del corpo, non è escluso che fosse in acqua già da diverso tempo prima del suo ritrovamento, e il fatto che non sia stata ancora riconosciuta può fare presumere che fosse entrata in acqua a qualche distanza da dov’è stata avvistata.
Tra le ipotesi un malore o una congestione. Sul caso sta procedendo la Guardia Costiera di Jesolo.