Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Covid 19, centinaia in isolamento fiduciario

A TREVISO SALGONO I CONTAGI: 184 ALL'AIA

730 trevigiani positivi al Coronavirus, insegnanti in coda per il test


TREVISO - Sale il numero dei contagiati all’azienda Aia di Vazzola, dove c’è anche l'ipotesi di una chiusura temporanea dello stabilimento. Ad oggi sono risultate contagiate 184 persone, compresi 38 familiari dei lavoratori, su 580 che si sono sottoposte al test. A preoccupare di più, i dipendenti della cooperativa: uno su tre è positivo.
Al momento i dipendenti positivi e i loro familiari si trovano isolati al proprio domicilio. E poi tutto dipenderà dai risultati dei test eseguiti su un centinaio di lavoratori di rientro dalle ferie.
Gli esperti inseriti nel comitato Covid hanno evidenziato che la chiusura dell'Aia non sarebbe la soluzione ideale. L'ipotesi è che il Covid 19 sia arrivato dall'esterno. Per i sindacati, però, sarebbe necessario arrivare alla chiusura temporanea. Tra le richieste dei sindacati vi è la possibilità di organizzare un terzo turno, aumentare le distanze tra lavoratori e attivare i termo-scanner.
Ad oggi si contano 730 trevigiani positivi, oltre un terzo delle 2.081 persone attualmente positive in tutto il Veneto. E in coda per il test su base volontaria ci sono i dipendenti della scuola, insegnanti e personale Ata: 648 fino ad ora i test sierologici effettuati.