Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fine settimana straordinario

ANDAR PER VALDOBBIADENE: UN'OCCASIONE SPECIALE PER VISITARE LE COLLINE UNESCO

Verso la mobilità diffusa, al via la sperimentazione del progetto


VALDOBBIADENE -  Da venerdì a domenica viaggiare sulle colline Unesco e visitare il territorio comunale di Valdobbiadene, fra borghi storici e angoli ameni, sarà non solo facile, ma anche gratuito.
Grazie al Consorzio delle Pro Loco, all’Amministrazione comunale e a una trentina di aziende locali che hanno entusiasticamente aderito all’iniziativa, sostenendola economicamente, sta per partire infatti una singolare e inedita proposta, rivolta al turista e a quanti fra i residenti vorranno approfittarne per girovagare, unirsi ai tour, semplicemente spostarsi da una frazione all’altra.
Il progetto, ha lo scopo di andare incontro alle esigenze di un turismo sempre più green e sempre più slow, offrendo un servizio efficiente e nel contempo capace di indicare un approccio alternativo al territorio.
Saranno così messi a disposizione tre pulmini che dalle 11 del mattino e sino alle 23 percorreranno, da venerdì 28 agosto a domenica 30, tre diversi circuiti che si intersecheranno in punti predestinati, permettendo cambi di percorso, soste in cantina, bar e ristorante, escursioni o semplicemente passeggiate meditative. Massima libertà dunque per l’utente/visitatore che avrà l’opportunità di scoprire, degustare e immergersi nella natura, nell’arte e nella storia di un territorio, che per sua conformazione richiederebbe tempo e impegno per essere esplorato autonomamente e vissuto appieno.
1° anello: Bigolino – Saccol – Follo Santo Stefano – San Giovanni – Bigolino.
2° anello: Parcheggio cimitero – Ponteggio – Funer – Ron – Piazza Marconi, San Pietro di Barbozza, Via Cima, Parcheggio cimitero.
3° anello: San Pietro di Barbozza - Santo Stefano – Guia - via Chiodere e Molere – Follo – Saccol – strada Piander – San Pietro di Barbozza.
Le aree parcheggio sono quelle del cimitero del capoluogo, delle piazze di San Pietro di Barbozza, di San Giovanni, Santo Stefano e di Bigolino e corrispondono ai punti di partenza e di interscambio dei diversi circuiti. Il tempo di percorrenza di ciascun anello è di circa 25 minuti. Lungo il tragitto sarà possibile visitare le aziende aderenti all’evento e partecipare alle degustazioni, previa prenotazione, obbligatoria (al numero 0423 976975 o a info@valdobbiadene.com).
Per l’occasione è stata creata una card “passaporto”, che offre la possibilità di segnalare e condividere sui social le esperienze offerte dalle aziende partner dell’evento, e un QR code con le immagini dei percorsi e le mappe.
Andar per Valdobbiadene si pone come evento singolo, tuttavia tanto gli organizzatori, quanto i sostenitori sono convinti del successo dell’iniziativa, destinata a diventare, nel volgere di qualche mese, un servizio permanente.