Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sbagliato sentiero, non riuscivano più a risalire

FINISCONO IN UNA SCARPATA, QUATTRO GIOVANI BLOCCATI SUL GRAPPA

Due trevigiani e due padovani salvati da Soccorso alpino e Suem


PIEVE DEL GRAPPA - Si è concluso a sera il recupero di quattro ragazzi finiti in una ripida scarpata sul Monte Grappa. Ieri alle 18, su segnalazione della Questura di Treviso, la Centrale del Suem aveva allertato il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa per quattro giovani in difficoltà non lontano dal sentiero numero 155 nella Valle di San Liberale. Dalla ricostruzione i quattro, una coppia di San Martino dei Lupari (PD), L.F., 27 anni lui, S.G.B., 19 anni lei, e una coppia di Castelfranco Veneto (TV), M.P., 26 anni lui, è P.P., 19 anni, lei, durante la discesa dal sentiero avevano preso una traccia sbagliata nel bosco, finché in un tratto ripido, una delle ragazze era scivolata per alcuni metri. Nel tentativo di risalire la scarpata, complici le calzature inadatte e l'inesperienza, in tre erano rimasti bloccati e solo uno era riuscito a tornare su. In contatto telefonico, i soccorritori sono riusciti a farsi mandare le coordinate del punto in cui si trovavano i giovani e una squadra li ha raggiunti da sopra, mentre l'elicottero di Trento emergenza sbarcava con un verricello il tecnico di elisoccorso tra gli alberi. Il secondo escursionista è stato quindi assicurato e aiutato a tornare sul sentiero dall'amico, con il quale, mentre si svolgevano le operazioni di recupero delle loro compagne, è rientrato al parcheggio. Quanto alle due ragazze, i soccorritori hanno dovuto calarle con le corde tra la vegetazione una cinquantina di metri. Una volta in una radura, l'eliambulanza le ha issate a bordo con due verricellate di 20 metri, per poi trasportarle a valle.