Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dichiarate allerta gialla e arancione per i prossimi due giorni

NUOVA ONDATA DI MALTEMPO IN ARRIVO SUL VENETO

Previsti vento e temporali, anche forti, fino a domenica pomeriggio


VENEZIA - Una nuova fase di intenso maltempo è in arrivo sul Veneto, con forti rovesci, forti raffiche di vento e locali grandinate che interesseranno, con diversa intensità, tutta la regione fino al pomeriggio di domenica 30 agosto.

Alla luce di queste previsioni, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto ha emesso lo Stato di Attenzione (allerta gialla) in alcuni bacini idrografici e lo Stato di Preallarme (allerta arancione) in altri per criticità sulla rete idraulica principale e criticità idrogeologica.

La valutazione della situazione idrogeologica e idraulica fatta dagli esperti della Protezione Civile del Veneto indica che le precipitazioni attese, localmente anche intense, determineranno l’innalzamento idrometrico nella rete secondaria; potrebbero crearsi disagi per il sistema di smaltimento delle acque in ambito urbano, oltre che nella rete minore. E’ inoltre segnalata la possibilità di innesco di fenomeni franosi sui versanti, oltre che la possibilità di innesco di colate rapide, specie nelle zone dei bacini idrografici Alto Piave, Piave-Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini.

Il quadro sul quale è stato fatto scattare l’allarme è il seguente:

• Stato di Preallarme (allerta arancione) per criticità idrogeologica sui bacini idrografici Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda e Monti Lessini.
• Stato di Attenzione (allerta gialla) per criticità idraulica sulla rete principale su tutti i bacini veneti ad esclusione di quelli Alto Piave e Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige.
• Stato di Attenzione (allerta gialla) per criticità idrogeologica sui bacini Alto Piave, Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Basso Brenta-Bacchiglione, Basso Piave-Sile-Bacino scolante in laguna, Livenza-Lemene-Tagliamento.