Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operaia a casa da lunedì, in attesa dell'esito del tampone

UN POSITIVO AL COVID ALL'ELECTROLUX DI SUSEGANA

Altri sette colleghi in quarantena prevnentiva


SUSEGANA - Un caso di positività è stato riscontrato alla Electrolux di Susegana. Nello stabilimento della multinazionale dell'elettrodomestico è subito scattato l'allarme tra i lavoratori. A risultare contagiata, è un'operaia italiana di 45 anni, in servizio alla linea 3 di premontaggio dei frigoriferi: la donna, dopo aver fatto il tampone, è rimasta volontariamente a casa da lunedì scorso. Una volta giunta conferma dell'esito positivo, altri sette colleghi, tra quelli che erano entrati in stretto contatto con la 45enne, sono stati mandati in isolamento preventivo, la linea produttiva è stata fermata e gli altri addetti spostati in altri reparti produttivi. Altissima la preoccupazione tra le tute blu che già in passato avevano lamentato una gestione non ottimale delle misure di sicurezza da parte del gruppo svedese. Lunedì prossima è stata convocata una riunione d'urganza dell'unità di crisi, in attesa dei risultati dei test sugli altri contatti.