Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al Taliercio Venezia s'impone solo nell'ultimo quarto

TVB CEDE ALLA REYER NELL'ESORDIO DI SUPERCOPPA

Grande prova dei lunghi ma Logan e Russell 0/15


MESTRE - Inizia con una sconfitta sul campo della Reyer la Supercoppa della De' Longhi 

Avvio di gara molto equilibrato, caratterizzato da un ritmo vivace e grande continuità realizzativa (difese piuttosto permissive – Reyer 10/18 e De’Longhi 10/15 dal campo). Venezia gira molto bene la palla, trovando soluzioni pulite sia dall’arco che sotto canestro e grande coinvolgimento di tutti i giocatori in campo. Dall’altra parte Treviso si affida soprattutto alle giocate di Mekowulu (segna 9 dei primi 11 punti di squadra) e Carroll (9 punti, 3/3 dall’arco), utilizzando molto il pick&roll e armando le mani dei propri tiratori sugli scarichi grazie a insidiose penetrazioni. Dopo diversi cambi di leadership, i primi 10′ terminano in perfetta parità sul 26-26. I protagonisti della seconda frazione sono i padroni di casa, che in un paio di occasioni provano a sfruttare degli errori da parte degli ospiti per imbastire un allungo (+5 dopo 3′). Un primo tentativo arriva dopo 3′, con i lagunari che si portano sul +5 ma vengano puntualmente ripresi da Imbrò e da uno scatenato Carroll (15 punti, 6/8 dal campo alla pausa lunga). Il secondo affondo da parte degli uomini di coach De Raffaele arriva invece a 2′ dalla pausa lunga: Tonut, Mazzola e Fotu spingono Venezia sul +7 (46-39), ma Vildera (personalissimo 4-0) riporta la De’Longhi sul -3 in chiusura di quarto.

Al rientro dagli spogliatoi il match prosegue tra alti e bassi, con la precisione al tiro (soprattutto dall’arco) che prosegue la fase calante accennata nei secondi 10′ di gioco. Akele con un paio di giocate riporta in testa i suoi, con Treviso che mette in campo dinamicità ed intensità difensiva per provare a sfruttare al meglio le sopraggiunte difficoltà offensive veneziane. Daye prova a trascinare una macchinosa Reyer, ma Akele (11 punti nel periodo) e Mekowulu (8 punti nel periodo) seminano il panico nella difesa ospite e impattano il punteggio all’alba dell’ultima frazione (62-62).

Ultimo periodo decisamente a senso unico. Gli uomini agli ordini di coach Menetti cadono in brutto blackout offensivo (perdono anche Cheese per doppio antisportivo) e una concentrata Venezia sfrutta l’occasione per raccogliere l’allungo decisivo: 19-4 di parziale e +15 passata la metà della frazione. La De’Longhi accenna una reazione, ma i padroni di casa sono bravi a controllare il vantaggio e a tenersi sempre sulla doppia-cifra di vantaggio. Al Taliercio il combattuto derby-esordio della Eurospost Supercoppa 2020 va all’Umana Reyer.

UMANA-DE' LONGHI 89-75

UMANA: Chappell 16, Daye 14, Tonut 13, Fotu 10, Watt 9, Mazzola 8, Bramos 6, De Nicolao 6, Stone 4, Casarin 3, D’Ercole, Cerella NE. Rimbalzi: Mazzola 8, Tonut 6. Assist: De Nicolao 3, Tonut 3, Watt 3.

DE LONGHI: Mekowulu 20, Carroll 18, Akele 14, Vildera 13, Imbrò 8, Cheese 2, Chillo, Logan, Russell, Bartoli NE, Piccin NE, Faggian NE. Rimbalzi: Vildera 10, Mekowulu 8, Akele 8. Assist: Russell 5, Cheese 4.