Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al Taliercio Venezia s'impone solo nell'ultimo quarto

TVB CEDE ALLA REYER NELL'ESORDIO DI SUPERCOPPA

Grande prova dei lunghi ma Logan e Russell 0/15


MESTRE - Inizia con una sconfitta sul campo della Reyer la Supercoppa della De' Longhi 

Avvio di gara molto equilibrato, caratterizzato da un ritmo vivace e grande continuità realizzativa (difese piuttosto permissive – Reyer 10/18 e De’Longhi 10/15 dal campo). Venezia gira molto bene la palla, trovando soluzioni pulite sia dall’arco che sotto canestro e grande coinvolgimento di tutti i giocatori in campo. Dall’altra parte Treviso si affida soprattutto alle giocate di Mekowulu (segna 9 dei primi 11 punti di squadra) e Carroll (9 punti, 3/3 dall’arco), utilizzando molto il pick&roll e armando le mani dei propri tiratori sugli scarichi grazie a insidiose penetrazioni. Dopo diversi cambi di leadership, i primi 10′ terminano in perfetta parità sul 26-26. I protagonisti della seconda frazione sono i padroni di casa, che in un paio di occasioni provano a sfruttare degli errori da parte degli ospiti per imbastire un allungo (+5 dopo 3′). Un primo tentativo arriva dopo 3′, con i lagunari che si portano sul +5 ma vengano puntualmente ripresi da Imbrò e da uno scatenato Carroll (15 punti, 6/8 dal campo alla pausa lunga). Il secondo affondo da parte degli uomini di coach De Raffaele arriva invece a 2′ dalla pausa lunga: Tonut, Mazzola e Fotu spingono Venezia sul +7 (46-39), ma Vildera (personalissimo 4-0) riporta la De’Longhi sul -3 in chiusura di quarto.

Al rientro dagli spogliatoi il match prosegue tra alti e bassi, con la precisione al tiro (soprattutto dall’arco) che prosegue la fase calante accennata nei secondi 10′ di gioco. Akele con un paio di giocate riporta in testa i suoi, con Treviso che mette in campo dinamicità ed intensità difensiva per provare a sfruttare al meglio le sopraggiunte difficoltà offensive veneziane. Daye prova a trascinare una macchinosa Reyer, ma Akele (11 punti nel periodo) e Mekowulu (8 punti nel periodo) seminano il panico nella difesa ospite e impattano il punteggio all’alba dell’ultima frazione (62-62).

Ultimo periodo decisamente a senso unico. Gli uomini agli ordini di coach Menetti cadono in brutto blackout offensivo (perdono anche Cheese per doppio antisportivo) e una concentrata Venezia sfrutta l’occasione per raccogliere l’allungo decisivo: 19-4 di parziale e +15 passata la metà della frazione. La De’Longhi accenna una reazione, ma i padroni di casa sono bravi a controllare il vantaggio e a tenersi sempre sulla doppia-cifra di vantaggio. Al Taliercio il combattuto derby-esordio della Eurospost Supercoppa 2020 va all’Umana Reyer.

UMANA-DE' LONGHI 89-75

UMANA: Chappell 16, Daye 14, Tonut 13, Fotu 10, Watt 9, Mazzola 8, Bramos 6, De Nicolao 6, Stone 4, Casarin 3, D’Ercole, Cerella NE. Rimbalzi: Mazzola 8, Tonut 6. Assist: De Nicolao 3, Tonut 3, Watt 3.

DE LONGHI: Mekowulu 20, Carroll 18, Akele 14, Vildera 13, Imbrò 8, Cheese 2, Chillo, Logan, Russell, Bartoli NE, Piccin NE, Faggian NE. Rimbalzi: Vildera 10, Mekowulu 8, Akele 8. Assist: Russell 5, Cheese 4.