Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualitā
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, Č 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al Taliercio Venezia s'impone solo nell'ultimo quarto

TVB CEDE ALLA REYER NELL'ESORDIO DI SUPERCOPPA

Grande prova dei lunghi ma Logan e Russell 0/15


MESTRE - Inizia con una sconfitta sul campo della Reyer la Supercoppa della De' Longhi 

Avvio di gara molto equilibrato, caratterizzato da un ritmo vivace e grande continuità realizzativa (difese piuttosto permissive – Reyer 10/18 e De’Longhi 10/15 dal campo). Venezia gira molto bene la palla, trovando soluzioni pulite sia dall’arco che sotto canestro e grande coinvolgimento di tutti i giocatori in campo. Dall’altra parte Treviso si affida soprattutto alle giocate di Mekowulu (segna 9 dei primi 11 punti di squadra) e Carroll (9 punti, 3/3 dall’arco), utilizzando molto il pick&roll e armando le mani dei propri tiratori sugli scarichi grazie a insidiose penetrazioni. Dopo diversi cambi di leadership, i primi 10′ terminano in perfetta parità sul 26-26. I protagonisti della seconda frazione sono i padroni di casa, che in un paio di occasioni provano a sfruttare degli errori da parte degli ospiti per imbastire un allungo (+5 dopo 3′). Un primo tentativo arriva dopo 3′, con i lagunari che si portano sul +5 ma vengano puntualmente ripresi da Imbrò e da uno scatenato Carroll (15 punti, 6/8 dal campo alla pausa lunga). Il secondo affondo da parte degli uomini di coach De Raffaele arriva invece a 2′ dalla pausa lunga: Tonut, Mazzola e Fotu spingono Venezia sul +7 (46-39), ma Vildera (personalissimo 4-0) riporta la De’Longhi sul -3 in chiusura di quarto.

Al rientro dagli spogliatoi il match prosegue tra alti e bassi, con la precisione al tiro (soprattutto dall’arco) che prosegue la fase calante accennata nei secondi 10′ di gioco. Akele con un paio di giocate riporta in testa i suoi, con Treviso che mette in campo dinamicità ed intensità difensiva per provare a sfruttare al meglio le sopraggiunte difficoltà offensive veneziane. Daye prova a trascinare una macchinosa Reyer, ma Akele (11 punti nel periodo) e Mekowulu (8 punti nel periodo) seminano il panico nella difesa ospite e impattano il punteggio all’alba dell’ultima frazione (62-62).

Ultimo periodo decisamente a senso unico. Gli uomini agli ordini di coach Menetti cadono in brutto blackout offensivo (perdono anche Cheese per doppio antisportivo) e una concentrata Venezia sfrutta l’occasione per raccogliere l’allungo decisivo: 19-4 di parziale e +15 passata la metà della frazione. La De’Longhi accenna una reazione, ma i padroni di casa sono bravi a controllare il vantaggio e a tenersi sempre sulla doppia-cifra di vantaggio. Al Taliercio il combattuto derby-esordio della Eurospost Supercoppa 2020 va all’Umana Reyer.

UMANA-DE' LONGHI 89-75

UMANA: Chappell 16, Daye 14, Tonut 13, Fotu 10, Watt 9, Mazzola 8, Bramos 6, De Nicolao 6, Stone 4, Casarin 3, D’Ercole, Cerella NE. Rimbalzi: Mazzola 8, Tonut 6. Assist: De Nicolao 3, Tonut 3, Watt 3.

DE LONGHI: Mekowulu 20, Carroll 18, Akele 14, Vildera 13, Imbrò 8, Cheese 2, Chillo, Logan, Russell, Bartoli NE, Piccin NE, Faggian NE. Rimbalzi: Vildera 10, Mekowulu 8, Akele 8. Assist: Russell 5, Cheese 4.