Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il via al progetto dalla storica gastronomia Danesin

TRECENTO VETRINE ILLUSTRATE, ATREVISO GRANDE MOSTRA A CIELO APERTO

L'inziativa del Comic Book Festival coinvolge 40 artisti


TREVISO - Treviso, vetrina e fucina artistica. Una città che si appresta a ospitare una grande mostra a cielo aperto grazie al Progetto Vetrine, al via martedì primo settembre, dalle 17.30. Si parte con la vetrina della storica gastronomia Danesin in corso del Popolo, a firma di due fumettisti trevigiani di fama nazionale – Paolo Antiga e Paolo Gallina – prima delle tante che, nel corso delle prossime settimane, saranno dedicate alla XVII edizione del Treviso Comic Book Festival, il festival internazionale di illustrazione e fumetto in programma dal 25 al 27 settembre.
Novità di quest’anno, l’adesione all’iniziativa sarà completamente gratuita per tutte le attività commerciali. Un vero e proprio regalo alla città, reso possibile dal supporto di Unascom-Confcommercio Treviso, Comune di Treviso e lo sponsor tecnico Montana Cans. Quest’anno sarà realizzata anche una mappa digitale di tutte le vetrine per chi vorrà visitare la mostra a cielo aperto di Treviso.
Saranno oltre 40 gli artisti coinvolti con l’obiettivo dichiarato di decorare 300 vetrine del centro storico cittadino. Di queste, saranno 10 le vetrine d’autore realizzate delle grandi firme del panorama internazionale del fumetto e dell’illustrazione, ospiti del TCBF 2020 covid free. Un espediente artistico promozionale diffuso e un’occasione per divulgare la cultura dell’illustrazione e del fumetto, ma anche un segnale importante di rinascita in un periodo segnato dalle difficoltà legate all’emergenza Covid-19. Piccoli capolavori su tele cristalline, sotto gli occhi di tutti, che trasformeranno la città in una moderna Urbs Picta.
“Mai come in questo momento storico, Treviso ha bisogno di una rinascita che passa anche dalla rivitalizzazione delle attività commerciali in un’ottica partecipativa – commenta il presidente di Unascom-Confcommercio Treviso Federico Capraro –. E la vetrina è lo spazio dell’incontro nel quale il commercio può esprimere al meglio tutto il proprio potenziale anche in una dimensione artistica. Con il nostro supporto, intendiamo rafforzare ancor di più la collaborazione pluriennale con il Treviso Comic Book Festival, una manifestazione che con la sua partecipazione straordinaria contribuisce a ravvivare ogni anno la scena culturale e ad animare la città”.
“L’iniziativa delle vetrine decorate è diventata negli anni una vera e propria attrazione per i visitatori - le parole del sindaco di Treviso Mario Conte - In un periodo in cui, tutti insieme, stiamo ripartendo dopo il lockdown, questo nuovo format “covid free” di TCBF raggiunge il duplice obiettivo di diffondere la cultura del fumetto attraverso elementi artistici, ironici e giocosi e di trasmettere anche un messaggio positivo nella promozione delle attività del territorio”.
“In una fase difficile come quella che stiamo vivendo – affermano gli organizzatori del Treviso Comic Book Festival – abbiamo deciso di regalare alla città e alle sue attività commerciali la decorazione delle vetrine, che quest’anno saranno completamente gratuite grazie a Unascom, Comune di Treviso e Montana Cans. Il nostro obiettivo è trasformare le strade e le piazze di Treviso in un caleidoscopio di colori, una vera e propria mostra urbana a cielo aperto. Un segnale di rinascita culturale all’insegna del bellezza, del dialogo e della partecipazione: un impulso alla ripartenza per la città tutta”.
La decorazione delle vetrine è richiedibile senza alcun costo per le attività commerciali, inviando una mail a vetrine@trevisocomicbookfestival.it con indicato il nome e l’indirizzo del negozio, il nome di un responsabile e il suo numero di telefono.