Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Chiedevano l'elemosina ai passanti, ma avevano smartphone ultimo modello

QUESTUANTI TROPPO INSISTENTI, FERMATI E SANZIONATI DUE GIOVANI

Intervento della Polizia locale di Treviso in centro storico


TREVISO - Chiedevano con insistenza denaro importunando i passanti e inseguendoli lungo la strada. Due persone sono state bloccate e sanzionate dalla Polizia Locale, intervenuta d’iniziativa dopo averne constatato il comportamento.
I fatti si sono svolti ieri in centro storico, tra via Paris Bordon e via Manin e l’intervento degli agenti è stato molto apprezzato dai presenti.
«Da un paio di giorni ci venivano segnalati un ragazzo e una ragazza che stazionano di fronte a vari negozi del centro, mente chiedevano con insistenza denaro ai passanti come offerta per vivere», spiega il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo. «Il comportamento dei due soggetti risultava particolarmente petulante e insistente. In breve tempo, sono stati individuati dagli agenti che pattugliano il centro con le mountain bike. Si tratta di un ragazzo di 19 anni ed una ragazza di 25 anni, provenienti dalla Romania, di fatto senza fissa dimora ma in possesso di cellulari di ultima generazione e poco credibili nella loro necessità di raccogliere offerte per vivere».
I due giovani sono stati compiutamente identificati, sanzionati e fatti allontanare dalla città.
«Purtroppo si verificano episodi di persone che chiedono offerte con velate minacce ai passanti - osserva Gallo - Per questo abbiamo intensificato i controlli, anche in borghese, per tutelare i frequentatori del centro storico e allontanare questi soggetti che spesso fanno parte di organizzazioni criminali che sfruttano giovani e giovanissimi, anche minorenni, per raccogliere denaro ed investirlo in attività illecite».