Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'associazione coprirà i costi per i propri dipendenti

CNA TREVISO: "VACCINO INFLUENZALE STRATEGICO, SIA GRATIS PER TUTTI"

Il direttore Panazzolo: "Rischio quarantene per i sintomi simili al Covid"


TREVISO - «La vaccinazione anti-influenzale quest’anno è strategica, non solo per la salute della popolazione ma anche per la tenuta del Sistema sanitario e della nostra economia. Per questo, è bene che, pur rimanendo su base volontaria, la possibilità di accedere gratuitamente alla vaccinazione sia estesa a tutti i lavoratori».
Lo afferma Mattia Panazzolo, direttore di CNA territoriale di Treviso. L’Associazione Artigiana auspica che il Ministero della Salute, d’intesa con la Regione Veneto, preveda, almeno per quest’anno, l’esenzione dal pagamento per tutti coloro che vorranno vaccinarsi anche se non rientrano nelle categorie considerate “a rischio” a cui è già fornito in maniera gratuita.
Intanto, a meno di un mese dall’inizio della campagna vaccinale, la CNA ha deciso di coprire i costi del vaccino per i propri dipendenti che, su base volontaria, decideranno di utilizzare questa opportunità.
«Se calcoliamo che costi potrà avere per il Sistema sanitario fare tamponi a tutti quelli che manifesteranno i sintomi influenzali e saranno scambiati per portatori di Coronavirus e che costi potrà avere per le aziende la raffica di quarantene e auto-isolamenti che potrebbero scattare ai primi sintomi influenzali, capiamo bene la ragionevolezza di estendere, almeno per quest’anno, la gratuità del vaccino anti-influenzale, in modo da incentivare più persone possibili a vaccinarsi – continua il suo ragionamento Mattia Panazzolo -. Oltretutto, da alcuni studi, sembra che ci possa essere una correlazione positiva tra vaccinazione contro l’influenza e pneumococco e resistenza al Covid-19».
Ogni anno in Italia prendono l’influenza stagionale circa 7 milioni di italiani e i decessi sono circa 8 mila (influenza più sue complicanze). «Se ai primi sintomi influenzali il nostro sistema produttivo si bloccherà un’altra volta, rischiamo il collasso – conclude il direttore della CNA -. Lavoreremo questo mese per sensibilizzare i nostri associati e il territorio a fare scelte responsabili sul piano personale e su quello collettivo. Salute ed economia, come abbiamo constatato in questi ultimi mesi, sono due beni essenziali che vanno a braccetto: salvaguardare l’uno significa salvaguardare l’altro».