Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso Suona Jazz, alla Loggia dei Cavalieri i docenti del conservatorio trevigiano

TANTA MUSICA IN CENTRO CITTÀ CON BEARZATTI E L'ENSEMBLE STEFFANI

Alle 20.45 il saxofonista italo-parigino presenta il suo ultimo lavoro


TREVISO - Gli appuntamenti della quarta giornata di Treviso Suona Jazz Festival attraversano il centro cittadino da pomeriggio a sera. Si inizia in Loggia dei Cavaleri alle ore 18 con l’ensemble dei Docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio di Musica Agostino Steffani, guidato dal noto trombettista Gianluca Carollo. Si rinnova quindi anche quest’anno l’importante e consolidata collaborazione con il Conservatorio di Castelfranco Veneto, presenza stabile al jazz festival sin dalla prima edizione.
Per l’orario dell’aperitivo non mancherà la musica al ristorante “Soffioni”, dalle 19.00, con Michele Uliana, Mauro Brunato e Alessandro Bedendo, mentre in serata l’appuntamento clou è affidato al brillante saxofonista Italo-Parigino Francesco Bearzatti, che torna a Treviso con il suo nuovo progetto in quartetto. Dopo i successi delle suite dedicate a Tina Modotti, Malcom X, Woody Gutrie e dell’originalissimo Monk’n’roll, la strepitosa batteria di talenti presenta la nuova biografia musicale “Zorro”. Un viaggio attraverso gli splendidi temi del pluripremiato sassofonista, autore poetico e raffinato, capace di sintetizzare e scrivere senza pensare ai generi.
Tinissima Quartet è una delle formazioni più sorprendenti e affiatate emerse nella scena jazz italiana degli ultimi anni, un quartetto che spazia tra musica popolare, jazz, rock e un animo punk.
“Lo spettacolo di Tinissima non è quello di un classico quartetto jazz, spiega Bearzatti, ma è una 'combact band' consacrata alle biografie musicali di personaggi che si sono battuti per gli ultimi, per gli emarginati, per i 'non aventi diritto'. E di questi personaggi io mi innamoro perdutamente e mi diverto a mettere in musica la loro vita".
Ingresso 15,00 €, i posti per il concerto sono in esaurimento, in caso di maltempo l’evento si terrà presso il Chiostro Maggiore di Santa Caterina. Per tutte le info: + 39 338 2046389

Domani gli ultimi appuntamenti, già sol-out il Party di fine festival a Palazzo Sardone, mentre per gli “Open air concerts” nel parco di Villa Romano, sita in Via D’Azeglio, è possibile prenotarsi al numero 340 642 9617. Dalle 19.00 si esibiranno Walter Vitale & Paolo Vianello, rispettivamente sax e piano, mentre dalle 21.00 la fine del festival sarà affidata al sound inconfondibile di Filck to Kick.

Galleria fotograficaGalleria fotografica