Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La ridotta mobilità delle persone pesa sui consumi interni

"PROLUNGARE LO SMART WORKING, PIETRA TOMBALE DELLA NOSTRA ECONOMIA"

L'allarme di Roberto Bottoli, Sistema Moda Confindustria


TREVISO - Per Roberto Bottoli, imprenditore trevigiano, coordinatore del gruppo Sistema Moda di Confindustria Veneto, il settore non vivrà a breve una ripresa: "Perché  - spiega - il nostro oggigiorno è un prodotto principalmente voluttuario e non di necessità; certo alla fine della pandemia ci auguriamo un risveglio dei consumi legato al desiderio di rinnovamento ma i tempi non saranno brevi".
Bottoli sottolinea come la mobilità delle persone sia fondamentale per i consumi interni, non solo per settori come la ristorazione o il commercio, ma anche per le vendite di comparti come appunto il tessile abbigliamento: "Dobbiamo dunque soffermarci sui consumi interni ed ipotesi di mantenimento, o addirittura di ampliamento, dei livelli di smart-working sarebbero pietra tombale per la nostra economia - rimarca - Ci sembra superfluo ricordare, ma lo facciamo, quanto le nostre città, le nostre botteghe, i nostri ristoranti, i nostri trasporti, le nostre aziende di produzione e servizi siano legati a filo doppio con la mobilità delle persone".