Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Automobilista ubriaco intercettato da pattuglia in borghese

FERMATO DALLA POLIZIA LOCALE DOPO UN INSEGUIMENTO, DENUNCIATO UN 21ENNE

Aumentati i casi di sanzioni per patente mai conseguita


TREVISO - Un ragazzo di 21 anni è stato fermato dalla Polizia Locale di Treviso e denunciato all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza e oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale dopo un inseguimento per le vie della Città.
Il fatto si è verificato ieri sera, lunedì 7 settembre: una pattuglia in borghese della Polizia Locale ha intercettato una Ypsilon che procedeva a forte velocità, con volume della radio al massimo e gli occupanti che sbracciavano pericolosamente fuori dai finestrini.
«All’invito di fermarsi il conducente della vettura ha accelerato cercando di far perdere le tracce», spiega il comandante Andrea Gallo. «Vistosi bloccato dall’auto civetta degli agenti, è sceso dandosi alla fuga. Entrato in un condominio per tentare di nascondersi nell’oscurità è stato poi intercettato sotto una scala e bloccato definitivamente».
Portato in caserma in via Castello d’Amore, a carico del soggetto, residente a Conegliano, sono state contestate varie violazioni: guida in stato di ebbrezza in quanto positivo all’alcoltest (1 g/l), guida senza patente perché mai conseguita con annessa sanzione da 5.110 euro. Inoltre è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.
«Negli ultimi giorni già tre persone sono state fermate e sanzionate per guida senza patente perché mai conseguita», aggiunge Gallo. «Si tratta di un fenomeno che era scomparso negli ultimi tempi ma che invece si sta verificando con più frequenza nelle ultime settimane, non senza preoccupazioni sotto l’aspetto della sicurezza stradale visto che alla guida ci sono persone che potenzialmente non hanno le competenze tecniche per condurre un veicolo e non conoscono nemmeno le norme basilari».