Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dichiarazioni a seguito dell'incidente di Padernello

ZANONI: "INCIDENTI SUL LAVORO, È UN'EMERGENZA VERA"

Aumentare risorse e personale Spisal, sanzioni più severe


TREVISO - “Un altro grave incidente sul lavoro, fortunatamente non mortale. Ma la questione non cambia: dobbiamo investire in formazione e prevenzione, aumentando i controlli e poi rafforzando le sanzioni per chi non rispetta le regole. E la Regione Veneto è ancora indietro, nonostante gli impegni messi nero su bianco”. 
Così Andrea Zanoni, consigliere del Partito Democratico e candidato alle prossime Regionali del 20-21 settembre nel collegio di Treviso, commenta l’incidente avvenuto alla ditta Eurosand di Padernello di Paese, dove un operaio ha riportato una frattura scomposta della gamba sinistra, colpito da un telaio meccanico da sei quintali. 
“Il Patto siglato nel 2018 dalla Regione con le parti sociali per frenare questa piaga deve finalmente prendere forma. Oltre a capillari campagne di informazione e sensibilizzazione, ci vogliono maggiori controlli e sanzioni più severe, ma senza risorse per assumere nuovo personale negli Spisal, anziché limitarsi a sostituire chi va in pensione, restano solo chiacchiere. Con i numeri attuali, in media, un’azienda viene ispezionata una volta ogni 25 anni. Nel 2019 - continua Zanoni - il Veneto è stata la terza regione d’Italia per numero di morti bianche, 98, dietro Emilia Romagna e Lombardia e il calo degli incidenti di quest’anno, 33.078 denunce da gennaio a luglio, è dovuto al lockdown e alla lenta ripartenza. È un’emergenza vera, ben più di altre sbandierate per fini elettorali”.