Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il duro lavoro dietro a un calice di Prosecco

AL VIA LA "VENDEMMIA EROICA" SULLE COLLINE UNESCO

Irti pendii e raccolta del Glera a mano: la tradizione continua


FARRA DI SOLIGO - Al via la vendemmia eroica sulle colline Patrimonio Unesco, paesaggio apprezzato in tutto il mondo per la sua conformazione particolare. E proprio in questo territorio, a Farra di Soligo, tra Valdobbiadene e Conegliano, avviene la cosiddetta “vendemmia eroica” nella quale produttori locali e contadini si “arrampicano” nel vero senso della parola tra i filari, sulle così denominate “rive”, per raccogliere i frutti della terra.
Lavoro duro, e molta cura nella raccolta dell’uva di tipo Glera, grappolo per grappolo.
Una raccolta fatta a mano, che richiede uno sforzo triplo rispetto alla vendemmia nei territori pianeggianti. Una vera e propria impresa che fa parte della tradizione locale, in cui ci si spacca letteralmente la schiena per arrivare poi a produrre un vino eccezionale: il Prosecco Superiore DOCG.
Viti centenarie, colline scoscese, e pendii che regalano, dopo la fatica della vendemmia, un prodotto di altissima qualità. E proprio qui, con la Vendemmia eroica, ci si può guadagnare la tipologia “Rive” in etichetta, che sta a simboleggiare la particolare provenienza dell’uvaggio, la posizione ben specificata del vitigno, e il duro lavoro che sta dietro ad ogni sorso di ottimo Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore.