Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rigoli: "In arrivo i test salivari"

COVID 19, PRIMO GIORNO DI SCUOLA TRA INCERTEZZE E SPERANZE

L'Ulss 2 Marca Trevigiana a completa disposizione delle scuole


TREVISO - L'anno scolastico è cominciato tra incertezze e preoccupazioni, soprattutto dei genitori, seguendo le linee guida e i regolamenti per evitare il più possibile i contagi da Covid 19. L'Ulss 2 Marca Trevigiana si è messa a disposizione della scuola per tracciare i contatti in caso di contagio e a sostegno delle famiglie che necessitano risposte immediate.
Si contano già una trentina di telefonate all'Ulss2 nel primo giorno di scuola, chiamate per lo più per avere informazioni su come comportarsi a scuola, ma non è emerso nessun caso con sintomatologia da Coronavirus. Se saranno individuati casi sospetti, lo studente sarà immediatamente isolato e, anche con il parere del pediatra o del medico di famiglia, sarà eseguito il test rapido per verificare se c'è stato il contagio.
Sono stati altresì individuati i medici referenti Covid 19 che si rapporteranno con i referenti Covid 19 della scuola in caso di necessità, disponibili telefonicamente anche il sabato mattina, in orario scolastico.
Nel frattempo la regione sta cercando di chiudere l'accordo con i pediatri per i test rapidi e l'Ulss 2 si metterà a disposizione nelle fasce orarie in cui i pediatri non saranno in servizio.
E presto saranno disponibili anche i tanto attesi test salivari, che sono facili da fare e da esaminare, e garantiscono con sicurezza del 100% se un soggetto è positivo o negativo al virus.