Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Per loro è scattata la sanzione da 400 euro

TREVISO, 35 GIOVANI MULTATI PER MANCATA MASCHERINA DOPO LE 18

Individuati dalla Polizia locale in centro


TREVISO - Nella serata venerdì 18 settembre, la Polizia Locale di Treviso ha perlustrato il centro per verificare il corretto utilizzo della mascherina: trentacinque giovani sono stati sanzionati per la violazione dell’obbligo di indossare dispositivi di protezione individuale previsto dopo le 18.
I controlli sono stati estesi anche in altre zone del centro con l’identificazione di altri giovani che non rispettavano il distanziamento sociale e non indossavano la mascherina.
«Dopo le segnalazioni giunte la settimana scorsa per la presenza di molti giovani, in particolare in Piazzetta Monte di Pietà, che stavano tutti assembrati senza adottare alcuna protezione, abbiamo concentrato la nostra attenzione proprio in quella zona e una ventina di giovani sotto i 30 anni sono stati identificati e sanzionati», dichiara il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo. «L’attività è proseguita anche in altre zone del centro storico dove è stato rilevato il mancato rispetto delle norme da parte di 15 ragazzi in tre gruppetti distinti». Per tutti è stata elevata la sanzione da 400 euro, come previsto dalla normativa anti Covid-19.
L’attività serale e notturna della Polizia Locale è proseguita fuori Mura e nei quartieri: quattro cittadini di origine marocchina sono stati fermati e sanzionati verso le tre di stanotte vicino allo stadio perché ubriachi. Sanzione che è stata elevata anche nei confronti di una ragazza italiana di 23 anni, trovata in Piazza dei Signori in evidente stato di ebbrezza. Controlli con il tele-laser anche in tangenziale e sul Put dove non sono state elevati verbali in quanto tutti in regola, mentre in tangenziale due conducenti sono stati fermati e sanzionati in quanto viaggiavano a 120 km/h: «Una delle persone fermate era una ragazza di 20 anni, neopatentata, trovata anche in stato di ebbrezza - spiega il comandante Gallo - Per lei è scattata la decurtazione di 26 punti dalla patente, immediatamente ritirata».