Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"I cittadini hanno scelto il partito del fare"

BRUGNARO RICONFERMATO SINDACO DI VENEZIA

Ottiene il 55% delle preferenze, superando Baretta


VENEZIA - Riconfermato a Venezia il sindaco Luigi Brugnaro, che ha ricevuto i complimenti ancor prima dei dati definitivi dal suo avversario politico, il sottosegretario al ministero dell'Economia e Finanze, Pier Paolo Baretta, candidato del Pd per la città lagunare.
Il "Si conferma una strada a guida civica, ho sempre detto di non avere nessuna tessera politica di nessun tipo". Lo ha detto il rieletto sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, incontrando i giornalisti nel proprio quartier generale a Mestre.

"La mia vicinanza - ha aggiunto - è ai corpi intermedi e sindacali che vogliono discutere nel merito. La nostra è una lista civica appoggiata da partiti di centrodestra, e i voti dimostrano questo. L'allineamento forte tra città e Regione non si era mai visto. Avere un'alleanza più forte mi rende un'amministrazione più forte. L'aggancio con la Regione è consolidato - ha proseguito - ma anche con il Governo nazionale. Venezia è più libera, più democratica e più forte. I fucsia sono i primi con un sindaco senza tessera, credo che la città possa sognare".
Brugnaro ha ottenuto una percentuale di voti del 54,14%, alla guida di una coalizione composta dalla sua lista personale e da Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega, e civica Le Città.
Risultato delle elezioni 2020 per il sindaco di Venezia: vince Luigi Brugnaro al primo