Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Molti lavorano all'esterno, rischio di diffusione del contagio

NO AL TAMPONE, QUARANTENA ALL'EX ZANUSSO DI ODERZO

Cinque migranti positivi, gli altri 170 rifiutano il test


ODERZO - In quarantena tutti i 175 migranti ospiti dell'ex Caserma Zanusso. Nei giorni scorsi, erano risultati positivi cinque richiedenti asilo alloggiati nel centro opitergino. Il Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 2, d'accordo con il responsabile della struttura, ieri si era attivato per eseguire i tamponi ai contatti degli infetti. Gli ospiti dell’ex Zanusso, però, si sono rifiutati di eseguire i test. Dunque non essendo stato possibile stabilire la presenza di eventuali altre positività tra i profughi, impegnati in attività lavorative sul territorio (quindi che presentavano rischio di contagio), per motivi di salute pubblica è stata disposta la quarantena per tutti gli attuali 175 ospiti della struttura.
Dei cinque positivi uno è ricoverato all’ospedale di comunità di Vittorio Veneto, gli altri quattro, asintomatici, sono in isolamento all’interno della struttura.
In settimana saranno testati gli operatori.

Intanto un 91enne, ospite di una casa di riposo del Distretto Asolo, è deceduto.