Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente tra i caselli di Treviso Sud e Nord

SCENDE DALL'AUTO, TRAVOLTO E UCCISO SULL'A27

Gino Gaion voleva recuperare il carico perso


TREVISO - Investito e ucciso lungo l'A27. Un tragico incidente è costato la vita mercoledì pomeriggio a Gino Gaion, noto imprenditore di 79 anni, di Mogliano Veneto. L'uomo è stato travolto mortalmente mentre era a piedi sulla corsia di destra della carreggiata autostradale in direzione Belluno, nel tratto tra i caselli di Treviso Sud e Treviso Nord. A centrarlo, un Suv condotto da 38enne di Dolo.
Secondo la prima ricostruzione degli agenti della sezione autostradale della Polstrada, intorno alle 17.30 Gaion stava viaggiando da solo sulla sua auto, una Renault Megane, verso Conegliano, trasportando sul tettuccio delle assi di legno. Circa un chilomentro e mezzo prima dell'uscita di Treviso Nord alcune tavole si sono staccate, cadendo sull'asfalto. Fortunatamente un'auto che seguiva è riuscita ad evitarle. Accortosi dell'accaduto, il 79enne si è fermato sulla corsia di emergenza ed è sceso dalla vettura per cercare di recuperare il carico. Percorse alcune decine di metri a ritroso, si è spostato verso la corsia adiacente, ma proprio in quel momento sopraggiungeva una Peugeot 3008 che non è riuscita ad evitare l'impatto. Gaion è stato scaraventato alcuni metri più in là, morendo sul colpo: per lui non c'è stato nulla da fare. Il guidatore dell'auto che l'ha investito si è fermato, insieme ad altri automobilisti di passaggio che hanno dato l'allarme: pressochè illeso, è stato ricoverato sotto choc. Gaion era molto noto nel Moglianese, dove risiedeva, e in tutta la Marca: tra l'altro, la sua impresa edile aveva costruito il centro commerciale Tiziano a Olmi.
Per consentire le operazioni di soccorso, il tratto dell'A27 è rimasto chiuso per oltre due ore, con le inevitabili ripercussioni sul traffico e lunghe code.