Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente tra i caselli di Treviso Sud e Nord

SCENDE DALL'AUTO, TRAVOLTO E UCCISO SULL'A27

Gino Gaion voleva recuperare il carico perso


TREVISO - Investito e ucciso lungo l'A27. Un tragico incidente è costato la vita mercoledì pomeriggio a Gino Gaion, noto imprenditore di 79 anni, di Mogliano Veneto. L'uomo è stato travolto mortalmente mentre era a piedi sulla corsia di destra della carreggiata autostradale in direzione Belluno, nel tratto tra i caselli di Treviso Sud e Treviso Nord. A centrarlo, un Suv condotto da 38enne di Dolo.
Secondo la prima ricostruzione degli agenti della sezione autostradale della Polstrada, intorno alle 17.30 Gaion stava viaggiando da solo sulla sua auto, una Renault Megane, verso Conegliano, trasportando sul tettuccio delle assi di legno. Circa un chilomentro e mezzo prima dell'uscita di Treviso Nord alcune tavole si sono staccate, cadendo sull'asfalto. Fortunatamente un'auto che seguiva è riuscita ad evitarle. Accortosi dell'accaduto, il 79enne si è fermato sulla corsia di emergenza ed è sceso dalla vettura per cercare di recuperare il carico. Percorse alcune decine di metri a ritroso, si è spostato verso la corsia adiacente, ma proprio in quel momento sopraggiungeva una Peugeot 3008 che non è riuscita ad evitare l'impatto. Gaion è stato scaraventato alcuni metri più in là, morendo sul colpo: per lui non c'è stato nulla da fare. Il guidatore dell'auto che l'ha investito si è fermato, insieme ad altri automobilisti di passaggio che hanno dato l'allarme: pressochè illeso, è stato ricoverato sotto choc. Gaion era molto noto nel Moglianese, dove risiedeva, e in tutta la Marca: tra l'altro, la sua impresa edile aveva costruito il centro commerciale Tiziano a Olmi.
Per consentire le operazioni di soccorso, il tratto dell'A27 è rimasto chiuso per oltre due ore, con le inevitabili ripercussioni sul traffico e lunghe code.