Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Comune destinerà il 10% dei contributi di costruzione alla cinta

MURA DI TREVISO, PIANO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Pronta una prima serie di interventi per 260mila euro


TREVISO -  Un primo programma di manutenzione straordinaria, da 260mila euro, partirà a breve. Non solo, il Comune di Treviso destinerà somme pari al 10% delle entrate derivanti dagli oneri di costruzione per progettare e realizzare interventi di recupero delle Mura.
La giunta ha inserito i relativi importi nel bilancio di previsione, stabilendo anche di mettere in atto iniziative per ricercare contributi e finanziamenti, nonché promuovere e diffondere modelli di partenariato pubblico privato, sponsorizzazioni, ArtBonus e altre forme di coinvolgimento di soggetti privati, che possano partecipare ai progetti di salvaguardia del sistema murato cittadino.
«L’iniziativa esprime la volontà politica di destinare con continuità nel tempo, le somme e le proposte utili a potere porre in essere progettualità presenti e future, volte alla conservazione, valorizzazione e tutela del sistema monumentale cinquecentesco della città di Treviso», afferma l’assessore all’Urbanistica Linda Tassinari che ha promosso la misura. «Ciò avviene - nota Tassinari - in continuità con le iniziative già avviate nel 2019, tramite l’adesione all’ “Associazione delle Città murate del Veneto”».
«Questo percorso virtuoso integra azioni strutturali che abbiamo messo in campo perché riteniamo che il recupero delle mura sia centrale nella politica della nostra amministrazione - aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese - Fra pochi giorni incontreremo la Soprintendenza per la partenza del progetto di recupero integrale delle mura di Treviso, per il quale abbiamo stanziato in via preliminare 100 mila euro e, a seguire, 160 mila euro per l’individuazione di interventi codificati per un approccio coerente alla manutenzione straordinaria delle Mura anche sulla scorta dei precedenti lavori di restauro effettuati».