Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pozza (Cciaa): "Attenzione all'effetto psicosi"

CHIUSURE ANTICIPATE, A RISCHIO UN QUARTO DEL FATTURATO PER MOLTI LOCALI

Capraro (Confcommercio): "Impatto indiretto su tutta la categoria"


TREVISO - Il nuovo Dpcm stabilisce chiusra alla 24 per bar e ristornati, con servizio esclusivamente al tavolo dalle 21. Nuove restrizioni di orario che rischiano di pesare non poco sul settore della ricettivitià, anche nella Marca. In particolare per pub, birrerie e altri esercizi che tengono aperto fino a tardi e lavorano soprattutto nel dopocena.
Lo conferma Federico Capraro, presidente di Unascom Confcommercio provinciale: “Il provvedimento ha un impatto diretto sulle attività che operano nella fascia serale e del post cena. E sarà un impatto pesante, con cali stimabili tra il 20 e il 30 per cento del fatturato per queste tipologie”. Per il leader delle imprese del commercio, turismo e servizi, però, mette in evidenza un "doppio impatto", con ripercussioni indirette anche su molte altre tipologie di pubblici esercizi, compresi quei locali che già di per sè terminano l'attività prima degli orari imposti. "Queste misure, infatti - ricorda Caprario -, incidono profondamente a livello psicologico sulla propensione della gente a vivere fuori casa, a passare una serata al ristorante, ad avere momenti di socialità. Fanno aumentare l’allarmismo e bloccano la ripresa verso una nuova normalità”.
Non nasconde la sua preoccupazione per un possibile effetto psicosi anche il presidente della Camera di commercio di Treviso e Belluno, Mario Pozza:  “effetto psicosi”: “Le imprese e le famiglie hanno bisogno di chiarezza e trasparenza nelle norme - spiega il numero uno dell'ente camerale -. Altrimenti si rischia che le persone non si muovano più, non vadano più al bar a bere un caffè, non entrino più in un negozio per comprare qualcosa. Attenzione, perché ci sono settori, ad esempio proprio il commercio o la ricettività, ancora in forte sofferenza dalla primavera scorsa”.