Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualitā
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, Č 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stabile del Veneto: si riparte dalla lirica

L'AUTUNNO MUSICALE AL TEATRO MARIO DEL MONACO DI TREVISO

Ricco cartellone, e omaggio al grande Paolo Trevisi


TREVISO - La buona notizia è che la stagione teatrale si farà. Sarà, per ora, una versione mini. Lo Stabile del Veneto ha definito la programmazione fino a dicembre per il Del Monaco di Treviso, così come per le altre due sale del circuito, il Goldoni di Venezia e il Verdi Padova. Il resto del cartellone sarebbe pronto, hanno spiegato i vertici del teatro, ma l’incertezza sulle condizioni dell’epidemia e le relative restrizioni obbligano a tenerlo in stand by.
L’invito del presidente del Teatro stabile del Veneto Giampiero Beltotto è quello di andare a teatro, vivere il teatro in quanto luogo sicuro, ripartendo proprio con la lirica: il 25 e 26 ottobre la Tosca di Puccini con protagonista il tenore trevigiano Fabio Sartori, e poi il Rigoletto di Verdi e La vedova allegra.
La stagione concertistica si aprirà il 7 novembre con l’Orchestra Filarmonia Veneta in “Mirabella racconta Rossini”, e tra i principali appuntamenti l’omaggio a “Paolo Trevisi nella ricorrenza dei cinque anni dalla scomparsa.
Per la prosa si parte il 20 novembre con Romeo e Giulietta. Una canzone d’amore, originale versione del classico shakespeariano da parte della compagnia Babilonia Teatri, affidata ad un’inossidabile coppia, sul palco e nella vita, come Ugo Pagliai e Paola Gassman. Si annuncia una riscoperta, invece, I due gemelli veneziani di Carlo Goldoni, opera che oltre al debutto per la regia di Valter Malosti, vedrà la luce anche nell’ambito dell’edizione nazionale delle opere di Goldoni edita da Marsilio.

Galleria fotograficaGalleria fotografica