Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Esposizione all'Abbazia di Santa Maria di Pero – Ninni Riva

AL VIA LA SECONDA MOSTRA DI "ARS IN TEMPORE" A MONASTIER

Progetto di valorizzazione di luoghi antichi attraverso opere d'arte contemporanea


TREVISO - Il progetto culturale Ars in Tempore nasce con la volontà di promuovere il dialogo tra antico e presente, suggerendo possibili relazioni tra gli edifici medievali delle abbazie e le odierne creazioni di arte contemporanea.
Il percorso coinvolge abbazie e sedi storiche nel territorio compreso tra Veneto, Friuli Venezia Giulia e Umbria già inserite nei circuiti turistici: Museo Diocesano e chiesa di Santa Maria Nuova di Gubbio (PG), abbazia di Santa Maria di Pero – Ninni Riva di Monastier (TV), abbazia di Santa Maria in Sylvis di Sesto al Reghena (PN), abbazia di Sant’Eustachio di Nervesa dalla Battaglia (TV), abbazia di Santa Maria di Follina (TV).
Dopo la prima esposizione presso l'abbazia di Santa Maria di Pero – Ninni Riva di Monastier nel novembre del 2019, il percorso ha subito una brusca interruzione a causa dell'emergenza Covid 19 costringendo gli organizzatori a ridefinire le date delle esposizioni e tutto il programma promozionale. Dall’agosto 2020 il progetto è ripartito con le mostre presso il Polo Museale di Gubbio (8-23 agosto) e presso l’abbazia di Santa Maria in Sylvis a Sesto al Reghena.
Considerando l’esperienza positiva dello scorso anno presso l’abbazia di Santa Maria di Pero – Ninni Riva, abbiamo previsto una seconda mostra dal 24 ottobre all’8 novembre 2020, ampliando il progetto Ars in tempore con la volontà di dare continuità all’evento e di consolidare un appuntamento dedicato all’arte e alla cultura. In relazione all’esperienza dell’anno precedente precedente si prevede un significativo incremento dell’offerta culturale per l’affluenza di visitatori, per la partecipazione alle visite guidate e per la collaborazione di Proprietà, Amministrazioni Comunali e Partner.
La seconda esposizione presso l’abbazia di Santa Maria di Pero – Ninni Riva è stata progettata considerando ulteriormente le specificità del luogo. In accordo con la proprietà, saranno considerati diversi spazi dell’abbazia: la sala consiliare, il porticato, le cantine e la corte cercando di creare un allestimento che valorizzi la sede nel suo complesso.
Inoltresaranno coinvolte in modo attivo le amministrazioni comunali limitrofe di San Biagio di Callalta e Zenson di Piave, per conferire maggiore risonanza all’evento e valorizzare l’Abbazia quale polo culturale di un ampio territorio. In accordo con le amministrazioni locali infatti sono previsti incontri specifici di presentazione dell’evento e visite guidate.
Si prevede il coinvolgimento di nuovi artisti selezionati e conosciuti nel contesto locale e nazionale confermando l’impegno nell’organizzare visite guidate e nel garantire un’adeguata promozione.
L’appuntamento presso l’abbazia di Santa Maria di Pero – Ninni Riva quindi si profila come un evento specifico e contestualizzato seppure inserito nella continuità del progetto Ars in tempore.
Le esposizioni di Ars in tempore costituiscono un'inedita opportunità per riscoprire le peculiarità di aree antiche di straordinario interesse storico, per apprezzare gli esiti più attuali dell'arte contemporanea, per creare una rete di comunicazione tra Amministrazioni ed Enti pubblici e privati, per ampliare l’offerta culturale e turistica del territorio.
L'opera d'arte non è un prodotto fruibile da una cerchia ristretta di “pochi eletti”, è un atto creativo che richiede la partecipazione emotiva di un pubblico sempre più ampio. In tale contesto, la cooperazione e la condivisione di intenti tra gli enti e le varie istituzioni divengono i presupposti per riuscire ad aprire le porte dell'arte verso la comunità e a creare eventi in virtù della sua funzione etica e sociale.