Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incidente al Parco Regionale dei Colli Euganei

SI ARRAMPICA PER FARE DELLE FOTO E SCIVOLA NELLA CAVA DI RIOLITE

Il Soccorso Alpino interviene per salvare un genovese di 67 anni


CINTO EUGANEO (PD) - La Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Padova per un infortunio avvenuto nella Cava di Riolite del Monte Cinto. Arrampicatosi per fare delle fotografie, un uomo è scivolato per un paio di metri a causa di un cedimento della roccia. Dopo aver mandato il punto in cui si trovava assieme alla moglie tramite Whatsapp, l’uomo, un 67enne di Genova, è stato raggiunto in fuoristrada da cinque soccorritori tra i quali un'infermiera. Dopo avergli prestato le prime cure, la squadra lo ha caricato in barella e trasportato a piedi per circa un chilometro. Di seguito l'infortunato è stato affidato all'ambulanza partita in direzione dell'ospedale di Schiavonia.