Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

PESCHERECCIO IN DIFFICOLTÀ ALL'IMBOCCATURA DI CANALE SAN LEONARDO

La Guardia Costiera di Venezia coordina l'attività di assistenza


VENEZIA - Nella serata di ieri 22 ottobre, la sala operativa della Guardia Costiera di Venezia è stata allertata per la presenza di un peschereccio appartenente alla marineria di Chioggia, in difficoltà nella zona dell’imboccatura del Canale di San Leonardo. L’unità stava imbarcando acqua a causa di una falla causata, probabilmente, da uno spuntone di briccola semisommerso.
Prontamente sono giunti sul posto un’unità dei Vigili del Fuoco e la motovedetta di soccorso della Guardia Costiera.
In considerazione delle dimensioni contenute della via d’acqua, tali da non compromettere totalmente la navigabilità, l’unità in difficoltà è stata accompagnata a Pellestrina, per essere ricoverata presso un cantiere nautico, dove subirà le riparazioni del caso. Sono in corso gli accertamenti per verificare le dinamiche dell’evento.