Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'antica fortificazione verrā resa fruibile al pubblico

DAL CANTIERE EMERGE UN TRATTO DELLE MURA MEDIEVALI DI TREVISO

La scoperta durante i lavori all'ex Provincia


TREVISO -  È stato ritrovato, nel cantiere “ex Provincia” di San Liberale e via Cesare Battisti, un importante tratto di fortificazioni medievali della Città di Treviso. La notizia è stata comunicata al Comune dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area Metropolitana di Venezia e le Province di Belluno, Padova e Treviso: nel luogo del rinvenimento è infatti in corso la realizzazione di un complesso direzionale e residenziale.
Le fortificazioni medievali della città ritrovate sono caratterizzate da imponenti strutture murarie, con arcate sostenute da pile. Le strutture, di proprietà statale per legge, verranno non solo tutelate, ma anche opportunamente valorizzate e rese fruibili alla collettività.
«Ho appreso la notizia dalla Soprintendenza e posso già dire che tali strutture verranno tutelate e restituite alla collettività - afferma il sindaco Mario Conte - C’è già un accordo di massima con la proprietà dell’immobile per la valorizzazione di questo sensazionale ritrovamento che andrà ad arricchire il già immenso patrimonio architettonico della Città».