Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alla riscoperta delle opere d'arte seicentesche

TREVISO, CHIESA DI SAN TEONISTO APERTA AL PUBBLICO

Restauro voluto da Luciano Benetton e affidato a Tobia Scarpa


TREVISO - Visitare la chiesa di San Teonisto e riscoprire le 19 grandi tele ricollocate al suo interno dopo l’accurato intervento di restauro che le ha restituite alla loro originaria bellezza. Domenica 1° novembre dalle ore 10 alle 18 la Chiesa di San Teonisto a Treviso sarà aperta al pubblico con ingressi contingentati nel rispetto delle misure di distanziamento vigenti.
Opere commissionate nel corso del Seicento dalle monache benedettine a illustri pittori dell’epoca quali Jacopo Lauro, Carletto Caliari, Pietro della Vecchia, il Padovanino, Paolo Veronese. Opere che si possono ammirare nuovamente nella loro sede originaria.
A rendere possibile il loro rientro è stato il completo recupero della chiesa, voluto e finanziato da Luciano Benetton. Il complesso intervento di restauro, iniziato nel 2014 e ultimato alla fine del 2017, è stato affidato all’architetto Tobia Scarpa che ha saputo restituire un’architettura rinnovata ma capace di raccontare i segni del passato di luogo consacrato, poi gravemente danneggiato dai bombardamenti del 1944, sconsacrato e adibito a usi diversi.
L’edificio è stato gestito dal Comune di Treviso fino all’acquisizione, nel 2010, da parte di Luciano Benetton che successivamente l’ha donato alla Fondazione per farne un luogo di cultura.
Per domenica 1 novembre sono in programma due visite guidate alle 11 e alle 16. Inoltre è possibile prenotare visite guidate per gruppi allo 0422 5121.