Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Agenti in borghese contro l'abbandono dei rifiuti

LOTTA AGLI ECO-FURBI A TREVISO, MULTATO UN CITTADINO IN VIA FAGARÈ

Nucleo anti degrado: acquistate quattro telecamere mobili


TREVISO - Prosegue la lotta contro l’abbandono di rifiuti da parte del Nucleo anti-degrado della Polizia Locale di Treviso: nella giornata di ieri gli agenti sono riusciti a intercettare un cittadino che aveva da poco abbandonato un sacchetto, sanzionandolo con 400 euro di multa.
Le varie segnalazioni ricevute per la presenza di sacchetti in via Fagarè hanno portato gli agenti del Nucleo anti-degrado a intensificare i controlli in quella via con servizi in borghese. Alla fine, un cittadino di nazionalità bangladese, residente nella zona di via Bassi, è stato intercettato mentre era intento a depositare un sacchetto pieno di rifiuti domestici.
«I controlli contro l’abbandono di rifiuti è quotidiano», le parole del comandante della Polizia Locale di Treviso, Andrea Gallo. «Ad oggi i verbali elevati per l’abbandono di rifiuti sono circa 50, grazie ai servizi in borghese, effettuati di giorno e nelle ore serali e notturne e attraverso le foto-trappole».
Per riuscire a stanare quelli che sono veri e propri “inquinatori ambientali”, che si spostano anche di qualche chilometro da casa per lasciare i rifiuti in altre zone della città, il Comando ha acquistato quattro telecamere mobili di ultima generazione che saranno installate nei prossimi giorni nei luoghi dove più spesso sono segnalati abbandoni di sacchetti: «Si tratta di quattro telecamere ad altissima definizione», spiega il comandante. «Anche a distanza di 100 metri, permettono di inquadrare perfettamente le persone o i veicoli».