Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Collegata anche una carta per sconti in negozi e attività

IL MONTELLO SBARCA SUL WEB: NUOVO PORTALE PER PROMUOVERE L'AREA

Storia, natura, musei, enogastronomia per guidare i turisti


MONTEBELLUNA - Si chiama Montello Travel ed è l’ultima azione, in ordine di tempo, realizzata nell’ambito di quel progetto di valorizzazione “Montello Destinazione Turistica” attraverso l’attivazione di una "Destination Management Community", cioè un sistema turistico locale.
Si tratta del nuovo portale internet, presentato oggi, pensato per essere non solo una vetrina delle risorse turistiche del territorio montelliano, anche una vera e propria esperienza di viaggio virtuale di scoperta e di conoscenza.
Il debutto del nuovo sito è solo una tappa del lungo percorso avviato due anni fa su iniziativa del Comune di Montebelluna e che ha visto fin da subito il coinvolgimento dei Comuni dell’IPA Montello-Piave-Sile all’interno della quale già era in corso un ragionamento e la volontà di scommettere sull’offerta turistica culturale del Montello in quanto straordinario giacimento di segni storici originalissimi, ambientali e antropologici ancora poco valorizzato.
Spiega Marzio Favero: “L’attivazione del sito Montello Travel arriva nel momento in cui la creazione del “prodotto” Montello è a buon punto. E’ la tappa di un percorso iniziato otto anni fa e che ha visto, come prima tappa, il recupero e la valorizzazione dei vari siti storici, dal rilancio del Museo dello Scarpone, al recupero dell’Abbazia di Nervesa, alla creazione di un hangar museale, a Villa Lancilllotto, al MeVe, alla recente apertura della Fonda, solo per citarne alcuni. Ma non bastava recuperare i siti per creare il “prodotto” perché per gestire i turisti bisogna che gli operatori siano preparati. Serve una comunità consapevole ed una rete di uffici informativi: con la costruzione della DMC stiamo costruendo tutto questo e ora i tempi sono maturi per presentare anche il sito che si pone come strumento permeabile e complementare rispetto alle risorse messe a disposizione dall’OGD a livello provincia e a quelle della Regione Veneto. All’azione comunicativa, si aggiunge inoltre quella della commercializzazione, data dal debutto della Montello Pass, che contribuirà alla scoperta e alla fruizione del territorio coinvolgendo istituzioni culturali e operatori economici”.
Aggiunge l’assessore alla cultura di Montebelluna, Debora Varaschin: “Si aggiunge un tassello ad un percorso che coinvolge i Comuni dell’Ipa, Sl&A e Twissen poter promuovere nel nostro territorio quel turismo che è mancato negli anni. Un turismo che vuole essere di prossimità e di qualità e che abbia come focus la valorizzazione di un territorio che rappresenta un giacimento di ricchezze che va dai siti della grande guerra, allo sport, all’enogastronomia alle risorse naturali”.
Al portale, si affianca anche la Montello Pass, una carta vantaggi di durata settimanale che permette ai visitatori di usufruire di diverse tipologie di convenzioni proposte dalla rete museale locale e dalle molte altre attività aderenti.