Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

35 punti per il prof ma ottimi anche Akele e Chillo

LOGAN SUPERSTAR E TVB SBANCA CASALECCHIO 98-87

Treviso torna a vincere dopo 3 sconfitte e 2 rinvii


BOLOGNA - Dopo aver battuto Trento nella giornata inaugurale la De' Longhi torna a vincere dopo 3 sconfitte di fila e 2 partite rinviate. E lo fa in casa della rivale storica, la Fortitudo, che pure aveva un paio di assenze importanti, Fantinelli e Happ (Withers poi scavigliato) ma faceva esordire Saunders. A proposito di esordi, niente male quello del polacco Sokolowski. Su tutti comunque un Logan immenso, che con 35 punti ha sfiorato il suo record di franchigia, 36, stabilito in garatre di finale A2 a Capo D'Orlando. Ma ottime anche le prestazioni di Akele e dell'ex Chillo.

FORTITUDO BOLOGNA-DE LONGHI TREVISO 87-98

LAVOROPIU’: Sabatini 10 (2/4, 1/2), Banks 20 (5/8, 2/6), Aradori 13 (3/5, 2/4), Whithers 16 (6/9, 1/4), Totè 3 (0/2 da 2); Saunders 15 (6/12, 0/5), Fletcher 7 (2/3, 1/2), Cusin 3 (1/1 da 2). Ne: Mancinelli, Simon, Dellosto, Palumbo. All.: Sacchetti

DE’ LONGHI: Russell 0 (0/2, 0/1), Logan 35 (8/13, 6/10), Carroll 2 (1/1, 0/3), Akele 18 (7/8, 0/1), Mekowulu 6 (2/5 da 2); Vildera 2 (1/1 da 2), Imbrò 9 (1/3, 1/6), Chillo 16 (6/7, 1/1), Sokolowski 10 (2/4, 0/1). Ne: Bartoli, Piccin. All.: Menetti

ARBITRI: Lo Guzzo, Giovannetti, Noce

NOTE: pq 27-24, sq 49-54, tq 63-75. Tiri liberi: BOF 16/24, TV 18/21. Da 2: BOF 25/44, TV 28/44. Da 3: BOF 7/23, TV 8/23. Rimbalzi: BOF 21+23 (Saunders 3+4), TV 22+16 (Chillo 4+3). Assist: BOF 16 (Banks 7), TV 22 (Akele 5). Fallo antisportivo a Totè al 19’18” (46-47). 5 falli: Sabatini al 38’53” (87-95).