Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione della Guardia di Finanza di Treviso

COVID, SCOPERTO A VILLORBA MAGAZZINO DI MASCHERINE ILLEGALI

Sequestrati oltre 370 mila dispositivi privi di certificazione


TREVISO - Proseguono senza sosta gli interventi delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Treviso per contrastare l’illecita commercializzazione di dispositivi di protezione individuale (DPI).
In particolare, a seguito di un’analisi di rischio sui flussi internazionali di merci, i finanzieri della Compagnia di Treviso hanno individuato un magazzino nel comune di Villorba, deposito di un’ingente partita di mascherine di tipo FFP2/KN95 e chirurgico, provenienti dalla Cina e non in regola con la normativa in materia di sicurezza di tali prodotti.
Al momento dell’accesso nel locale, il personale della Guardia di Finanza si è trovato di fronte a una quantità impressionante di DPI: 374.320 mascherine protettive, prive delle necessarie certificazioni previste dal Codice del Consumo e con falso marchio CE, che sono state dunque sequestrate.
La documentazione fiscale e contabile acquisita ha poi permesso di ricostruire la complessa filiera di produzione e commercio delle mascherine: realizzate in Cina, sono state, successivamente, importate in Olanda, per poi essere vendute a una società svizzera. Questa, come ultimo passaggio, le ha cedute all’azienda italiana che, dopo il dilagare della pandemia, aveva riconvertito la propria attività, nello scorso mese di maggio, al commercio di articoli medicali e dispositivi di protezione individuale.
I due amministratori delle società, svizzera e italiana, responsabili dell’illecita importazione e commercializzazione dei dispositivi non conformi, sono stati quindi segnalati alla Procura della Repubblica di Treviso per i reati di frode in commercio e vendita di prodotti pericolosi.
Con quest’ultimo intervento, il numero totale di dispositivi di protezione individuale, sequestrati quest’anno dalla Guardia di Finanza nella provincia di Treviso, arriva a più di mezzo milione, oltre a quasi 4.000 i litri di gel igienizzante. Tutto ciò a dimostrazione di come la pandemia rappresenti purtroppo, per molti, un terreno fertile da cui trarre facili, ma illeciti profitti.
Per tali motivi, continuano le attività investigative delle Fiamme Gialle trevigiane in questo delicato settore, quale fondamentale presidio a tutela sia della salute dei cittadini (che può essere messa in serio pericolo dall’utilizzo di dispositivi di protezione non in grado di arrestare la diffusione del virus), sia della libera concorrenza, a beneficio degli operatori economici onesti, già in sofferenza nell’attuale periodo emergenziale.

Galleria fotograficaGalleria fotografica