Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Negozi chiusi alla domenica, centri commerciali anche al sabato

IN VENETO STOP ALLE PASSEGGIATE IN CENTRO CITTA'

Zaia firma l'ordinanza anti assembramenti


VENEZIA - In vigore da venerdì 13 novembre, fino al 3 dicembre la nuova ordinanza del governatore del Veneto, secondo la quale non sarà permesso passeggiare nelle strade e nelle piazze dei centri storici delle città e nelle aree affollate.
"Niente 'vasche in centro' - ha spiegato Zaia - niente 'struscio', e niente assembramenti. Non si può affollare il lungomare, né frequentare luoghi pieni di gente". Il governatore ha ripetuto ancora una volta il necessario e obbligatorio utilizzo della mascherina, da usare sempre in luoghi pubblici e anche in casa qualora entrassero persone non conviventi.
Consigliata l’attività motoria e le passeggiate presso parchi pubblici, aree verdi rurali e periferiche. Nel dubbio di possibili assembramenti, "si resta a casa" – ha detto il presidente del Veneto.

Nei giorni prefestivi l'ordinanza prevede che siano chiuse le grandi e medie strutture di vendita, sia a esercizio unico che con più negozi, compresi i parchi commerciali (outlet). Restano aperti solo gli alimentari, farmacie e parafarmacie, tabaccherie ed edicole. Nei giorni festivi è vietato ogni tipo di vendita, anche dei negozi di vicinato, ad eccezione delle medesime categorie e degli alimentari. Nei negozi può entrare una persona per nucleo familiare, salvo per accompagnare soggetti con difficoltà o minori di 14 anni.
Nei centri commerciali e nei supermercati l'ordinanza indica di favorire l'accesso degli anziani oltre i 65 anni nelle prime due ore di apertura.

Il mercato all'aperto è vietato se non nei Comuni in cui i sindaci abbiano approntato un piano che preveda la perimetrazione dell'area all'aperto, un unico varco di accesso e uno di uscita, ci sia una sorveglianza che verifichi le distanze, l'assembramento e il controllo dell'accesso.
Nelle competizioni sportive che si svolgono in Veneto, gli sportivi e tutti gli accompagnatori possono accedere se in possesso di una certificazione di aver svolto il test in un periodo di tempo non anteriore a 72 ore prima della gara.
Zaia ha raccomandato il rispetto delle distanze interpersonali di almeno un metro, ha sospeso le lezioni di educazione fisica, canto e strumenti a fiato nelle scuole di primo ciclo.
Cibo d’asporto, gelati e bibite, saranno consumati in auto e a casa, non fuori dalle attività di ristorazione. Tra le ulteriori misure vi è la rimodulazione del trasporto pubblico locale. Saranno assicurati i servizi minimi di trasporto pubblico su rotaia, gomma e acqua in quanto i mezzi avranno la capienza massima del 50%. Ridotta la capienza, saranno ridotti i servizi e i costi.
Il Governatore ha voluto ricordare i 54 mila dipendenti che stanno lavorando duramente per curare i pazienti Covid, facendo appello al buon senso e al rispetto reciproco, e sottolineando l’importanza della prevenzione.
I locali, come da Dpcm del Governo, saranno chiusi alle 18 e il coprifuoco resterà attivo dalle 22. La richiesta di Zaia è molto chiara: "Non andare in mezzo alla confusione - ha richiesto - fate questo sacrificio per 2 weekend perché in questo momento abbiamo 2mila persone ricoverate".