Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Individuato dopo una segnalazione, per lui multa di 600 euro

GETTA RIFIUTI VICINO AD UN CAMPO, ECOVANDALO SCOPERTO A MUSESTRE DI RONCADE

Abbandonava spazzatura di ogni genere, assi e pezzi di auto


RONCADE - Sperava di farla franca abbandonando i rifiuti alle prime luci dell'alba vicino a un campo a Musestre, frazione di Roncade. I suoi movimenti però non sono passati inosservati e così è stato scoperto e poi multato. A finire nella rete degli ecovigili un uomo di mezza età, non residente a Roncade, sorpreso a gettare sacchi pieni di spazzatura nella campagna di via Tre Ponti lungo la strada che da Musestre porta a Casale sul Sile. La segnalazione è partita intorno alle 7:30 di ieri da un cittadino che si stava recando a lavoro e che ha deciso di contattare l'assessore delegato Daniele Biasetto. Come richiesto dal sindaco e dall'assessore la macchina dei controlli si è subito attivata e grazie all'intervento immediato dell'ufficio ambiente e al sopralluogo degli ecovigili è stato possibile risalire all'autore del gesto.
“Non si comprende proprio come ci sia ancora qualcuno che è convinto di poter fare il furbo e di poterla fare franca – dichiara il sindaco di Roncade Pieranna Zottarelli – quanto accaduto dimostra che chi compie gesti di questo tipo viene non solo velocemente individuato ma anche sanzionato. Ringrazio il cittadino che prontamente ha segnalato l'episodio, gli uffici e i vigili che sono subito intervenuti”.
Al loro arrivo, poco dopo la segnalazione, gli ecovigili hanno trovato diversi sacchi neri con dentro rifiuti di ogni tipo, ma anche assi, tavole di legno e perfino pezzi di auto: “Tra i rifiuti gli agenti hanno trovato anche elementi che hanno portato all'identificazione del soggetto – dice l'assessore Biasetto – Nei suoi confronti è stata elevata la sanzione di 600 euro. Ringrazio i cittadini che ci hanno segnalato questo spiacevole episodio”.

Galleria fotograficaGalleria fotografica