Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Investimento di oltre 22 milioni di euro

A TREVISO DEBUTTA L'IBRIDO LEGGERO PER IL TRASPORTO PUBBLICO

In linea i primi bus MOM Mercedes Hybrid per il servizio urbano


TREVISO - Entrano in servizio, nelle linee urbane di Treviso, i primi mezzi ad alimentazione ibrida. Si tratta dei primi due Mercedes Citaro Hybrid 6D appartenenti alla categoria degli ibridi leggeri. Un investimento da quasi 400mila Euro che segna un ulteriore passo avanti nel rinnovo del trasporto pubblico trevigiano, sempre più attento ai consumi e alla sostenibilità ambientale.

Sono 50 gli autobus e scuolabus immatricolati nel 2018, 14 nel 2019 e altri 27 in questo 2020. Un totale di 91 mezzi acquistati nel triennio per un investimento di 22,2 milioni di Euro. Agli ambiti urbani sono stati destinati 28 nuovi autobus (10 in questo 2020) e 38 bus extraurbani (17 in quest’ultimo anno).

Per buona parte, i nuovi acquisti hanno comportato la rottamazione di vecchi mezzi inquinanti. I Mercedes di nuova generazione segnano riduzioni dei consumi, rispetto ai vecchi Euro I, superiori al 33% ma soprattutto, il mix tra motori Euro VI ed elettrico, segna un abbattimento del 99% di tutte le emissioni inquinanti.

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica