Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nuovo appuntamento de "I venerdì della cultura" di Fondazione Cassamarca

CASANOVA E LA SUA GRANDE EVASIONE: COLPEVOLO O INNOCENTE?

Paola Lambrini analizza la vicenda dell'avventuriero veneziano


TREVISO -  Venezia, 26 luglio 1755: il libertino Giacomo Casanova viene arrestato e rinchiuso nel carcere dei Piombi; attende invano di sapere quali siano le accuse contro di lui e quanto tempo dovrà trascorrere in prigione, finché decide di fuggire a tutti i costi. Più che di un grande processo della storia, si può parlare in questo caso della storia di una grande evasione. Ma è anche una storia di spie, assoldate dal temutissimo tribunale degli Inquisitori di Stato e incaricate di seguire ogni movimento di Casanova. Una vicenda di confraternite esoteriche e di scienze occulte, di libri proibiti e di gioco d'azzardo, di diatribe letterarie, di plagio di ingenui nobiluomini e di eresia, in un secolo di svolta epocale nella civiltà occidentale.
A raccontare questa vicenda sarà Paola Lambrini, professoressa ordinaria di Diritto romano e Fondamenti del diritto europeo all’Università di Padova e alla Facoltà di diritto canonico ‘San Pio X’ di Venezia, in occasione per nuovo appuntamento dei "Venerdì della cultura", dedicato ai grandi processi della Storia.

La conferenza, promossa da Fondazione Cassamarca come gli altri incontri del ciclo, nel pieno rispetto delle disposizioni di contenimento del Covid, si svolgerà in diretta streaming sulla pagina Facebook della Fondazione e sarà possibile poi rivederla sul canale YouTube accedendo direttamente dal sito: www.fondazionecassamarca.it.
L’appuntamento è alle 18. Il progetto è sostenuto dalla società Carlo Alberto Srl.