Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da lunedì addetti al lavoro in base alle indicazioni dell'agronomo

MONTEBELLUNA, AL VIA LA POTATURA DI 151 TIGLI LUNGO LE VIE CITTADINE

Previste modifiche al traffico per alcune settimane


MONTEBELLUNA - Saranno 151 i tigli interessati da lunedì prossimo, 23 novembre, dalle operazioni di potatura in città. Si tratta della prima tranche di alberi da potare, in base all’esito del primo monitoraggio eseguito alla fine dello scorso anno da parte dell’agronomo Claudio Corrazzin, incaricato dal Comune.
In base a quelle analisi, che avevano  interessato un migliaio di alberi, erano state urgentemente abbattute 55 piante perché ritenute pericolose per l’incolumità delle persone. Ora, invece, l'amministrazione avvia la campagna di potature: in questa prima fase riguarderanno i tigli sul Viale della Vittoria e sul Viale Matteotti.
Le operazioni, che dureranno dalle tre alle quattro settimane, a seconda delle condizioni meteo, saranno eseguite dalla ditta Tegetes di Vazzola, a cui sono stati affidati i lavori per un importo di circa 30mila euro.
Per permettere l’esecuzione degli interventi, sono previste delle modifiche alla viabilità cittadina. Saranno adeguatamente segnalate con apposita cartellonistica in loco. In linea di massima i lavori si svolgeranno dal 23 novembre al 23 dicembre e prevedono le seguenti modifiche alla viabilità, a seconda delle varie fasi di potatura in corso: sarà sospeso il transito veicolare ed è vietata la sosta con rimozione forzata sulle strade viale della Vittoria, dall’intersezione con via Sauro all’intersezione con via Dalmazia e viale Matteotti, dall’intersezione con Vial D’Amore all’intersezione con via Chiesa; è ristretta la circolazione viaria ed è vietata la sosta con rimozione forzata in viale della Vittoria, dall’intersezione con via Zuccareda all’intersezione con via Sauro; è istituito il senso unico alternato ed è vietata la sosta con rimozione forzata in viale Matteotti regolamentato a mezzo movieri, dall’intersezione con via Chiesa alla rotatoria di via Montello. Le interdizioni non saranno mai contemporanee.
"Questa prima campagna di potatura - spiega il vicesindaco, Elzo Severin - sarà seguita, nei prossimi anni, da altri interventi volti a garantire la sicurezza delle persone e delle strutture che si trovano vicino alle piante pubbliche. Tra l’altro il lavoro di ricognizione sta proseguendo. Il Comune ha affidato un ulteriore studio all’agronomo Corrazzin, che già ha inventariato altre 400 piante ed altre saranno presto analizzate così da ottenere un quadro più completo rispetto allo stato di salute del patrimonio arboreo cittadino”.