Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Testimonial la pallavolista Miriam Sylla: "Il talento non basta senza duro lavoro"

BANCA DELLA MARCA PREMIA 152 STUDENTI MERITEVOLI

La bcc ha consegnato borse di studio per oltre 73mila euro


ORSAGO - Il solo talento non basta: motivazioni, duro lavoro e abnegazione costituiscono le basi per i risultati di questi fenomenali ragazzi, non come traguardo ma come solido trampolino per i successi futuri.
Testimonial di eccezione Miriam Sylla, giovane ed affermata campionessa dell’Imoco Conegliano, che ha condiviso coi partecipanti la propria esperienza, come sia riuscita a raggiungere le vette più alte del volley mondiale grazie all’impegno e alla concentrazione sugli obiettivi.
“Lode al Profitto”, giunta al 18° anno in un’edizione anomala in formato streaming digitale viste le limitazioni delle normative in vigore, è l’iniziativa di Banca della Marca a beneficio dei soci e delle loro famiglie. Loris Sonego e Francesco Beninato, presidente e direttore generale dell'istituto di credito cooperativo, hanno conferito un attestato di merito e 151 borse di studio per un importo complessivo di 73.150 euro a 51 diplomati e 101 laureati. A ciascuno di loro, una somma compresa tra i 150 e 800 euro in base al percorso di studi e i risultati conseguiti.  In aggiunta per coloro che non fossero già correntisti è stato aperto un conto o consegnata una carta ricaricabile gratuiti per un anno, oltre all’iscrizione alla cassa mutua Marca Solidale in forma gratuita per il primo anno 
"In questo 2020 difficile, nel quale è stato chiesto uno sforzo supplementare ai nostri giovani per rimanere concentrati e motivati senza perdere di vista gli obiettivi, siamo come Banca della Marca a maggior ragione orgogliosi di premiare coloro che hanno saputo distinguersi per costanza, con passione e impegno, ottenendo risultati eccellenti", ha sottolineato il presidente Sonego. A raccontare ai giovani il mondo del lavoro che verrà, è intervenuto Federico Callegari, responsabile del Centro Studi della Camera di Commercio di Treviso.
Con questa iniziativa, Banca della Marca testimonia nuovamente il proprio impegno a supporto dei talenti del territorio, offrendo il proprio contributo per la realizzazione dei sogni di questi ragazzi che oggi sono brillanti studenti e domani saranno importanti risorse per costruire il futuro.