Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentati gli scatti dei giocatori di Imoco, De Longhi e Benetton

IL CALENDARIO PERAZZA 2021: FASCINO E MUSCOLI NEL VOLLEY, BASKET E RUGBY

Il ricavato della vendita sarà devoluto allo IOV di Castelfranco


TREVISO - Il fascino delle Pantere dell’Imoco Conegliano. I muscoli dei Leoni del Benetton Rugby. L’atletismo dei cestisti della De’Longhi Treviso Basket. Il tutto immerso in un «mood» di colore e riflessi sul corpo dei protagonisti. Sono ufficialmente in vendita da oggi i Calendari Perazza 2021 dedicati alle tre formazioni di spicco della provincia di Treviso che per il quarto anno di seguito hanno aderito al progetto lanciato dallo Studio Perazza: l’intero ricavato della vendita infatti sarà devoluto allo IOV, Istituto Oncologico Veneto, per aiutare i bambini colpiti da questa malattia. L’edizione 2021 dei calendari Perazza vanta diverse novità, specialmente dal punto di vista stilistico: «A differenza delle edizioni scorse ci siamo impegnati a ideare un unico mood che con sfaccettature diverse potesse essere abbracciato da tutte le tre società sportive – racconta il direttore artistico e fondatore dello studio, Riccardo Perazza - Un mood di vitalità colorata, trasparenza dei plexiglass per giochi di ombre e forme sul corpo nudo degli atleti a richiamare gli schemi di gioco che si intrecciano nel momento della partita tra istinto e tecnica grazie alla personalità degli atleti».
La grande sorpresa di questa edizione arriva da Debby Line, azienda trevigiana che ci ha permesso di offrire una importante innovazione: non potendo andare al Palaverde o a Monigo, i tifosi potranno acquistare il calendario direttamente dall’ e-commerce www.calendarioperazza.it senza pagare alcun costo di spedizione!
Da oggi dunque tutti i tifosi potranno scoprire gli splendidi scatti realizzati presso lo Studio Pointer di Mogliano Veneto, che hanno visto protagonisti tutti gli atleti e le atlete delle tre società.  Quest’anno le copertine dei tre calendari sono state dedicate al fascino di Asia Wolosz per l’Imoco Conegliano, e ai muscoli di Jayden Hayward e Matteo Chillo per il Benetton Rugby e la De’Longhi Treviso Basket.  Ma ogni singolo scatto esalta la bellezza, la sensualità e il fascino dei giocatori e delle giocatrici, diventati modelli/e per un giorno con ottimi risultati. «Mai come quest’anno, potrete davvero avere vicino a voi i vostri idoli e le vostre beniamine – continua Perazza – Non potendo vederli dal vivo in campo, potrete portarli sempre con voi grazie ai due modelli di calendario pensati per questo 2021: quello da tavolo e quello da parete. Saranno entrambi due belle idee regalo per questo Natale particolare, in cui vogliamo ricordarci anche dei tanti bambini che stanno lottando contro un avversario davvero molto ostico». I tre calendari saranno ovviamente quelli ufficiali delle tre società di punta dello sport trevigiano, che anche quest’anno hanno scelto Perazza per questo progetto. «Con immenso piacere anche quest’anno prendiamo parte alla lodevole iniziativa che lo Studio Perazza porta avanti ormai da diverso tempo – dice il presidente del Benetton Rugby, Amerino Zatta -  Dare il nostro contributo ed essere solidali per una causa così importante come quella di aiutare i più piccoli sovvenzionando l’Istituto Oncologico Veneto rispecchia totalmente i nostri valori e quello di uno sport come il rugby”. «La collaborazione con Studio Perazza ormai è una tradizione per il nostro club – dice il direttore generale di De’Longhi Treviso Basket, Giovanni Favaro -  e l'uscita del calendario TVB è un appuntamento molto atteso dai nostri sostenitori e da tutti gli sportivi trevigiani che si sono dimostrati ogni anno più sensibili allo scopo benefico di questa iniziativa che con grande piacere mettiamo in campo assieme alle altre realtà di spicco del territorio. Siamo certi che anche quest'anno il pubblico risponderà con entusiasmo, così da poter aiutare concretamente lo IOV nella sua attività di cura. So che c'è già molta attesa e vedendo il calendario in anteprima penso che andrà a ruba». «Quest'anno il nostro pubblico che di solito riempie regolarmente il Palaverde non può vedere dal vivo le Pantere,  almeno per ora, quindi quale migliore occasione per avere ogni giorno sotto gli occhi le nostre splendide ragazze che acquistare il calendario Perazza del 2021 – dice il presidente di Imoco Conegliano, Piero Garbellotto - Gli scatti sono davvero splendidi, le nostre giocatrici viste in una veste diverse sembrano delle vere top model, ma soprattutto è una grande occasione per fare un gesto di beneficenza per l'Istituto Oncologico Veneto.  Sappiamo quanto la nostra società, i nostri sponsor e i nostri tifosi siano sensibili ai temi sociali, quindi siamo veramente orgogliosi di partecipare anche quest'anno all'iniziativa dei calendari Perazza convinti che sarà un successo in termini di raccolta e donazioni come e più degli anni scorsi». I calendari Perazza sono un progetto che coinvolge tutto il mondo produttivo trevigiano: tutto è stato realizzato grazie alla collaborazione del Consorzio del Prosecco Doc che per il secondo anno consecutivo ha voluto essere al fianco dello studio in questa avventura: «Sono molto orgoglioso di sostenere anche quest’anno il progetto solidale dei calendari Perazza - dice il Presidente Stefano Zanette – che vede coinvolte le nostre principali squadre trevigiane. Quest’anno visto la scelta del mood multicolor che accompagna questi calendari, abbiamo deciso di sostenere i calendari con la forza della grande novità, il prosecco Rosè al suo debutto».
Come ogni anno, al fianco dello Studio Perazza non poteva mancare anche il Comune di Treviso, che ha patrocinato e sostenuto questo progetto che fonda la solidarietà e la passione per lo sport: «Per il quarto anno consecutivo sosteniamo i calendari Perazza – dice l’assessore ai Beni culturali e al Turismo del comune di Treviso, Lavinia Colonna Preti – È un piccolo gesto, ma grazie all’immagini della nostra città e dei nostri fantastici atleti potremo fare qualcosa di grande in questo Natale, aiutando tanti bambini ammalati. Un gesto ancora più significativo in questo periodo in cui tutti siamo chiamati a fare sacrificio e in cui tutti possiamo aiutarci a dare una piccola gioia».
I calendari saranno acquistabili fino al 28 febbraio prossimo, e successivamente l’intero ricavato sarà devoluto allo IOV, Istituto Oncologico Veneto: «Ringraziamo lo studio Perazza per ave scelto lo IOV per la finalità benefica dei calendari 2020 –  spiega il dottor Giovanni Scarzello, radioterapia pediatrica dello IOV  – Grazie al ricavato potremo continuare il percorso iniziato l’anno scorso che prevede l’acquisizione di nuovi software modulari per il miglioramento dei trattamenti radioterapici di precisione in oncologia pediatrica. Ci fa sentire vicini alla cittadinanza e al mondo dello sport che continua a dimostrare la sua sensibilità».