Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Confermato l'accordo di collaborazione in tutto il Triveneto

RINNOVATI I FONDI PER L'ISTRUZIONE ALL'ISTITITUTO PENALE MINORILE DI TREVISO

Dalla Regione 5mila euro all'anno per il prossimo triennio


TREVISO - La giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore all’Istruzione e formazione Elena Donazzan, ha approvato oggi, con apposita delibera, lo schema di protocollo di intesa per proseguire la collaborazione per garantire, anche nel triennio 2020-2022 il servizio di istruzione e formazione ai ragazzi momentaneamente ospitati nell’Istituto Penale Minorile di Treviso.
Il protocollo, in continuità rispetto agli ultimi sei anni, prevede la sottoscrizione dell’accordo di collaborazione da parte di Regione del Veneto, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano, l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti “Alberto Manzi” di Treviso, il Centro di Giustizia Minorile di Venezia e l’Istituto Penale Minorile (IPM) di Treviso.
L'accordo prevede la concessione di un contributo regionale da 5mila euro annui finalizzato alla costituzione di un fondo speciale a sostegno delle attività previste per 20mila euro complessivi all'anno nelle regioni coinvolte.
“L’iniziativa ha riscontrato un notevole successo tant’è che l’esperienza concretizzatasi a Treviso è stata individuata quale prassi d’eccellenza a livello nazionale – spiega Elena Donazzan – e così il Tavolo tecnico inter-istituzionale costituito con il precedente Protocollo d’Intesa, nel valutare positivamente tale esperienza ha proposto la prosecuzione delle attività previste, sulla base della serie storica degli interventi effettuati negli ultimi anni presso l’IPM di Treviso”.
“L’istruzione scolastica e la formazione professionale sono parti integranti del reinserimento sociale e culturale di coloro che sono sottoposti a provvedimenti di restrizione della libertà personale da parte della Magistratura – sottolinea ancora l’assessore all’istruzione del Veneto – in tal senso, lo schema di Protocollo di Intesa approvato dalla Giunta sancisce la stretta collaborazione fra Ministero dell’Istruzione e Ministero della Giustizia nel garantire il diritto all’istruzione attraverso piani annuali di attività formativa e progetti individualizzati”. “Una collaborazione – conclude - che mira a promuovere integrazione e pari opportunità nei percorsi scolastici dei soggetti ristretti nelle strutture penitenziare italiane, definendo finalità, impegni e azioni delle parti coinvolte”.